Violento terremoto M 7.1 scuote il Messico: crolli e molti danni

Violento terremoto M 7.1 scuote il Messico: crolli e molti danni

Esteri

Violento terremoto M 7.1 scuote il Messico: crolli e molti danni

sismografo

Una scossa di terremoto molto intensa, con magnitudo 7.1 della scala Richter, è stata registrata poco fa nel Messico centrale. Paura tra la gente

Momenti di vero terrore, poco fa, nel Messico centrale, per un fortissimo terremoto di magnitudo 7.1 della scala Richter, registrato nel cuore del Paese e che, stando alle prime testimonianze video, ha provocato molti danni. La scossa è stata, del resto, estremamente intensa, avvertita dalla popolazione anche a molte decine di chilometri di distanza, in quasi tutto il Paese. Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, indica come orario del sisma le 20:14 ora italiana mentre l’ipocentro del terremoto è stato individuato a 72 chilometri di profondità. Sono già diversi i video postati su Facebook e Twitter che mostrano gli istanti del sisma, con la gente in fuga da case e palazzi e molti crolli, anche di edifici che sembrano essere resistenti, segnale dell’intensità della scossa. Non è da escludere dunque che possano esserci feriti e probabilmente anche vittime ma occorrerà attendere ulteriori informazioni dai media locali per averne una conferma.

Anche l’Usgs americano ha confermato la magnitudo di 7.1 gradi e l’epicentro, individuato nella regione di Puebla mentre l’ipocentro potrebbe subire variazioni nelle prossime ore, quando i dati diventeranno ufficiali.

A Città del Messico la scossa ha provocato il panico scuotendo palazzi ed abitazioni con violenza: qui vivono più di 20 milioni di persone ed in tantissimi sono fuggiti in strada in preda al panico. Solo una settimana fa si è verificato un violentissimo sisma di 8,2 gradi Richter che ha provocato la morte di 100 persone, ed è peraltro avvenuto nel giorno del 32/o anniversario del sisma del 1985.Visto dall’alto lo scenario di Città del Messico è a dir poco impressionante, con nuvole di fumo che si alzano da diversi punti della città mentre le persone assistono alle probabilmente terribili conseguenze del forte terremoto.

Crollato almeno un edificio a Città del Messico, si temono vittime e feriti

Aggiornamenti: A Condesa, quartiere centrale di Città del Messico, almeno un edificio è crollato. Una donna che abita proprio davanti alla struttura crollata ha dichiarato alla tv messicana che si tratta di un edificio molto alto e che all’interno con molta probabilità vi erano numerose persone.

Poco prima dell’arrivo dei soccorritori sono stati gli stessi cittadini ad organizzarsi creando una catena umana per rimuovere le macerie. Dopo il terremoto, come riferito dai siti che monitorano il traffico aereo, è stato bloccato il traffico aereo verso lo scalo internazionale di Città del Messico. Proprio oggi nella capitale era stata programmata un’esercitazione antisismica in occasione del 32/o anniversario del devastante terremoto del 1985.

Di seguito uno dei primi video che arrivano dalle zone colpite dal sisma:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche