> > 13enne trovata morta suicida in bagno: ipotesi bullismo

13enne trovata morta suicida in bagno: ipotesi bullismo

Carabinieri

Terribile dramma a Monopoli. Una ragazza di 13 anni è stata trovata morta suicida nel bagno di casa sua. L'ipotesi è quella del bullismo.

Monopoli sconvolta da un terribile dramma.

Una ragazzina di 13 anni si è suicidata nel bagno di casa sua. A trovarla la mamma, che ha subito lanciato l’allarma. L’ipotesi è che possa essere stata vittima di bullismo. 

13enne trovata morta suicida in bagno: ipotesi bullismo

Terribile dramma a Monopoli, in Puglia. Una ragazzina di soli 13 anni si è suicidata nel bagno di casa sua.

A fare la tragica scoperta è stata la mamma dell’adolescente, che ha subito lanciato l’allarme. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118, ma purtroppo i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sono stati avvisati anche i carabinieri della stazione locale. Una delle ipotesi su cui stanno lavorando gli investigatori, per capire i motivi alla base del gesto estremo, riguarda il bullismo. Stanno indagando sulle chat Whatsapp sul telefono della ragazzina e sugli account sui social, per verificare se ci possa essere qualche elemento che possa spiegare una morte così misteriosa. 

13enne suicida a Monopoli

Per il momento non è chiaro se la 13enne abbia lasciato o meno un bigliettino. Ai carabinieri spetta anche il compito di raccogliere le testimonianze di amici e compagni di scuola. La vicenda è in mano alla Procura, che potrebbe aprire un fascicolo per istigazione al suicidio, per svolgere gli accertamenti su telefonini e pc. Il magistrato dovrà decidere se effettuare l’autopsia sul corpo della ragazza, anche se le cause della morte sono chiare.