×

14enne preso a cinghiate dal patrigno davanti alla madre per aver risposto male

Orrore nel Monzese, un 14enne viene picchiato brutalmente dal patrigno davanti alla madre, cerca riparo in caserma

Sul caso delle botte al minore indaga l'Arma

Arriva dalla provincia di Monza la brutta storia di un 14enne che viene preso a cinghiate dal patrigno davanti alla madre per aver risposto male. Dopo quella esplosione di violenza il minore è scappato di casa ed è corso dai carabinieri di Seregno a raccontare il fatto in lacrime.

Per l’uomo e per la madre è scattata una denuncia.

Seregno, 14enne preso a cinghiate dal patrigno

Il 14enne avrebbe mostrato alcuni segni che aveva sul corpo ed ha raccontato cosa gli era accaduto. Che cioè era stato picchiato dal patrigno che lo avrebbe preso a cinghiate davanti alla madre. Sotto la maglia il 14enne aveva lividi ed escoriazioni, perciò era stato accompagnato all’ospedale San Gerardo di Monza da cui poi è stato dimesso con 25 giorni di prognosi.

Un piatto di spaghetti con i militari

Data la situazione a casa del 14enne, i carabinieri si sono messi alla ricerca di un centro per minori e, non trovando disponibilità per quella stessa sera, l’hanno ospitato in caserma, gli hanno offerto un letto e un pasto caldo.

Contents.media
Ultima ora