> > 16enne rischia di perdere la gamba: il pitbull che dormiva con lei l'ha massa...

16enne rischia di perdere la gamba: il pitbull che dormiva con lei l'ha massacrata

Un pitbull maciulla la gamba di una 16enne

Una 16enne degli Usa rischia di perdere la gamba: al pitbull Southy era stato affidato il compito di proteggere la casa di famiglia ma l'ha massacrata

Negli Usa una 16enne rischia di perdere la gamba: il pitbull che dormiva con lei l’ha massacrata.

A New York Lezxie Beebe è stata attaccata brutalmente dal cane che ha iniziato a farla a pezzi. L’adolescente, come spiegano i media, ha quasi perso una gamba quando uno degli otto pitbull “protettori” della sua famiglia si è improvvisamente rivoltato contro di lei.

La 16enne che rischia di perdere la gamba

Il cane l’ha morsa ed ha iniziato letteralmente a “farla a pezzi”. Lexie è stata brutalmente attaccata dal pitbull terrier americano di 18 mesi Southy.

Il cane molossoide le ha serrato le mascelle così forte che, come ha detto la 16enne, “poteva sentire i suoi denti che le graffivano l’osso”. Prima dell’attacco, a Southy era stato affidato il compito di proteggere la casa di famiglia. Per questo motivo il cane a volte dormiva persino nel suo letto.

La discesa notturna e l’attacco del cane

Nella fatidica notte, Lexie era nella sua camera da letto con gli amici quando è scesa al piano di sotto da sola.

A quel punto si è trovata faccia a faccia con Southy. Il cane forse non ha capito che era la sua umana ed ha attaccati: si è lanciato alla sua gola. L’adolescente è riuscita a voltarsi per proteggersi il collo ma l’animale ha affondato i denti nella sua gamba strappandole carne e muscoli. Attirati dalle urla di Lexie, sua madre Ryan Beebe, 43 anni, e il patrigno Zachary Wagner, 30 anni, si sono precipitati in fondo alle scale dove hanno trovato sangue sul pavimento e sul soffitto e carne sparsa sul tappeto.

I soccorsi sono arrivati giusto in tempo per salvarle la vita ma forse non in tempo per salvarle la gamba.