×

50enne trovato in possesso di hashish: segnalato alla prefettura

50enne fermato alla stazione di Carbonia.La Guardia di Finanza, effettuata la perquisizione, ha trovato cinque grammi di hashish nelle tasche dell'uomo.

50enne

50enne fermato alla stazione di Carbonia. Un uomo è stato fermato in stazione perchè in possesso di un quantitativo di droga. La Guardia di Finanza ha effettuato un controllo e dopo la perquisizione sono stati trovati cinque grammi di hashish. Il quantitativo trovato è stato sufficiente per fermare ed arrestare l’uomo. Il 50enne arrivava da Cagliari ed è stato fermato dalle forze dell’ordine nella stazione di Carbonia.

La segnalazione

50enne fermato alla stazione di Carbonia. Le forze dell’ordine che erano presenti in stazione sono stati attratti dallo strano atteggiamento che il loro cane antidroga, un pastore tedesco, ha cominciato ad avere nelle vicinanze del 50enne. Abba, il cane antidroga, ha così individuato l’uomo che possedeva nelle sue tasche 5 grammi di hashish.

L’Unità cinofila antidroga ha così sequestrato il quantitativo di droga rilevato al 50enne fermato in stazione. La sostanza stupefacente è stata presa in custodia dalle autorità e il soggetto che la possedeva è stato subito segnalato alla prefettura locale. L’operazione effettuata dalle forze dell’ordine fa parte delle attività di controllo sul territorio. Le fiamme gialle di Iglesias vogliono contrastare lo spaccio di sostante stupefacenti sul territorio sardo.

Attività sul territorio

In particolare i militari sono alle prese con un’attività di contrasto delle attività illecite collegate allo spaccio di drogra soprattutto nel territorio più a rischio di tutti. Il centro intermodale di Carbonia è infatti considerato il luogo più a rischio riguardo allo spaccio in città. Già dal 2016 le attività dei cinofili erano molto attive su tutto territorio sardo.

Nell’aprile del 2016 infatti sono stati eseguiti ben 13 perquisizioni e un arresto molto importante. L’arresto si riferisce ad Antonello Scalas, uomo arrestato ad Assemini. L’operazione di contrasto era iniziata nel 2011 ed è durata per ben due anni prima di arrivare alla cattura dell’uomo.

Un altro caso

Nel dicembre dello stesso anno i Carabinieri, dopo aver visto una foto di una ragazza che si stava facendo di eroina bucandosi davanti a mamme e bambini nei giardinetti pubblici di Carbonia hanno arrestato due pregiudicati. I carabinieri sono riusciti ad intercettare e fermare due malviventi che spacciavano eroina e cocaina. I pregiudicati sono un uomo di 43 anni residente nella cittadina, disoccupato e pluripregiudicato. L’altro è anch’egli un pregiudicato di 35 anni sempre residente nella cittadina.

I due malviventi sono stati portati in caserma e perquisiti. Ovviamente al momento dell’arresto avevano addosso numerose tipologie di droga, di diverse quantità. A quanto pare la zona di Carbonia è famosa per essere piazza di spaccio dei numerosi pregiudicati che praticano questa attività. I carabinieri della zona infatti praticano giornalmente le attività di controllo e contrasto di questo fenomeno. I carabinieri svolgono anche attività in abiti civili per controllare al meglio i luoghi più battuti dagli spacciatori e dai consumatori di droga.

Conclusioni

La Guardia di Finanza e tutte le forze dell’ordine di Carbonia invitano i cittadini ad avvisare il 112 ogni qualvolta vengano a conoscenza di un’attività illecita. Ovviamente il problema dello spaccio di droga non riguarda soltanto Carbonia o la Sardegna. Bensì questo problema riguarda tutta l’Italia. Di conseguenza tutti i cittadini italiani sono invitati a contattare le forze dell’ordine nel caso in cui dovessero vedere qualche atteggiamento che riconduce ad un’attività di spaccio.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche