×

Accessori racing: Suter direttamente dalla Moto2

default featured image 3 1200x900 768x576
237944236

In tema di aftermarket in pochi avrebbero scommesso che qualcosa sarebbe arrivato direttamente dalla Moto2, così vincolata al motore di serie ( per problemi di affidabilità legati al chilometraggio da percorrere tra una revisione e l’altra). E invece ecco che da Suter arriva il primo degli accessori per i possessori di CBR600RR che vogliono dare un tocco “racing” in più alla propria amata, ma allo stesso tempo un accessorio dedicato a chi impiega la media supersportiva Honda in circuito a livello agonostico.

Il carter che vedete in foto non è solo molto bello, e molto racing; permette infatti di poter lavorare sulla frizione senza dover smontare tutto il semicarter destro, ma semplicemente smontando lo sportellino di ispezione ricavato in corrispondenza della campana frizione. Chi cerca solo un look più pistaiolo sarà di certo soddisfatto dell’effetto, mentre chi dovrà lavorare di sovente sulla frizione ( magari perchè ne ha montata una antisaltellamento ad intervento regolabile ) avrà sicuramente vita più facile per quanto riguarda i vari interventi del caso.

I campioni non si fanno nelle palestre. I campioni si fanno con qualcosa che hanno nel loro profondo: un desiderio, un sogno, una visione. Devono avere l'abilità e la volontà. Ma la volontà deve essere più forte dell'abilità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Andrea Rei

I campioni non si fanno nelle palestre. I campioni si fanno con qualcosa che hanno nel loro profondo: un desiderio, un sogno, una visione. Devono avere l'abilità e la volontà. Ma la volontà deve essere più forte dell'abilità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora