×

Alghero, il gastroenterologo Dario Sorrentino morto investito da un bus mentre è in vacanza

Il gastroenterologo aveva 64 anni ed era noto per le sue ricerche in campo internazionale. Viveva negli Usa con la famiglia, ma insegnava a Udine.

gastroenterologo Sorrentino morto

È morto il celebre gastroenterologo Dario Sorrentino, di 64 anni, e il mondo della scienza ne piange la tragica scomparsa. L’esperto, anche docente universitario, è morto dopo essere rimasto coinvolto in un incidente avvenuto ad Alghero, dove si trovava in ferie.

Le vacanze avrebbero dovuto essere all’insegna del relax e della spensieratezza estiva, ma un destino crudele le ha trasformate nel peggiore degli incubi.

Morto gastroenterologo Dario Sorrentino, la dinamica

Un drammatico incidente ha strappato per sempre all’affetto dei suoi cari il professor Dario Sorrentino, gastroenterologo noto per le sue ricerche in campo internazionale.

Si trovava ad Alghero in vacanza e al momento dell’incidente, avvenuto nella giornata di mercoledì 4 agosto 2021, era in compagnia di un amico.

Stando a quanto emerso da una prima ricostruzione della dinamica, Sorrentino avrebbe perso il controllo della sua bicicletta, grande passione che coltivava da tempo. Così sarebbe caduto sulla strada della cittadina sarda, finendo in mezzo alla carreggiata proprio mentre arrivava un bus. Il veicolo pare non abbia potuto fare niente per evitarlo. I soccorsi arrivati sul posto non hanno potuto fare niente per salvarlo: l’uomo è morto sul colpo.

Al momento l’autista dell’autobus è indagato per omicidio stradale: si tratta di un atto dovuto per procedere con l’autopsia sul corpo della vittima e per proseguire con eventuali nuove indagini.

Morto gastroenterologo Dario Sorrentino, la sua carriera

Dario Rosario Sorrentino, originario della Sicilia, da tempo viveva negli Usa insieme a moglie e figlie. Il professore era residente a Roanoke, in Virginia. Da tempo insegnava a Udine, al Dipartimento Medico.

Dalle prime informazioni rese note, sembra che lui e la sua famiglia si sarebbero dovuti trasferire a breve proprio a Udine, per seguire i suoi impegni di lavoro. La moglie si trovava già in città insieme a due delle figlie per cercare casa.

Morto gastroenterologo Dario Sorrentino, il ricordo dell’Università di Udine

Dopo aver diffuso la notizia, Roberto Pinton, rettore dell’Università di Udine ha espresso il suo messaggio di cordoglio, dedicando un ultimo pensiero al collega e stringendosi al dolore dei familiari della vittima.

Il rettore ha espresso “vicinanza e profondo cordoglio ai familiari da parte di tutto l’Ateneo friulano”.

Contents.media
Ultima ora