Alitalia, bug nel sistema: biglietti business class online a prezzi stracciati - Notizie.it
Alitalia, bug nel sistema: biglietti business class online a prezzi stracciati
Aziende

Alitalia, bug nel sistema: biglietti business class online a prezzi stracciati

Un clamoroso errore, un bug, nei sistemi di vendita Alitalia, ha regalato momenti di felicità a diversi viaggiatori. Che con una somma di soli 600 euro, sono riusciti ad accaparrarsi biglietti aerei per volare da Firenze a Dusseldorf verso qualsiasi destinazione del mondo, comprese le Americhe e l’Oceania, ma anche la Russia, il Giappone o la Cina, viaggiando in business class. Un vero e proprio regalo di Natale involontario quello di Alitalia, tutto a causa di un clamoroso errore nel sistema online per la vendita dei biglietti attraverso le Online Travel Agency, che ha consentito a molti viaggiatori di conquistarsi la possibilità di fare scalo in qualsiasi aeroporto in ogni parte del mondo ad una tariffa davvero stracciata. E non è durato poco: solo 48 ore dopo Alitalia, attraverso i suoi uffici, si è resa conto dell’offerta non voluta, con migliaia di persone che, in quel lasso di tempo, erano riuscite ad accaparrarsi il volo quasi regalato.

“L’anomalia dell’itinerario e della tariffa collegata – ha dichiarato Alitalia in una nota diffusa nelle ultime ore – era chiaramente segnalata sui siti web che evidenziavano la “error fare” e il rischio che i biglietti potessero essere annullati. Alitalia ha comunque deciso di onorare i biglietti che includono Firenze e Dusseldorf quali aeroporti di partenza e di arrivo su voli Alitalia con scalo intermedio a Roma Fiumicino, ma cancellerà tutti gli altri scali dell’itinerario. I biglietti con questo nuovo itinerario saranno ad ogni modo completamente rimborsabili“.

L’errore è stato nel frattempo sistemato ma resta ora da capire chi, tra coloro che sono riusciti a comprare gli ‘speciali’ biglietti, riuscirà effettivamente a volare ai quattro angoli del globo a soli 600 euro. Alitalia cercherà di dimostrare che non sono stati acquistati in buona fede, ma sicuramente la vicenda avrà conseguenze che potrebbero protrarsi a lungo.

Chi è riuscito a farsi emettere il biglietto fisicamente potrebbe davvero riuscire a viaggiare sottocosto, ma per le semplici prenotazioni la cosa sarà più difficile e in molti hanno già ricevuto una mail di cancellazione. Un regalo di Natale solo per pochi, insomma.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5918 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.