Allergia ai pollini e prurito alla pelle: cosa fare
Allergia ai pollini e prurito alla pelle: cosa fare
Salute

Allergia ai pollini e prurito alla pelle: cosa fare

Allergia ai pollini e prurito alla pelle: cosa fare
Allergia ai pollini e prurito alla pelle: cosa fare

Quando arriva la primavera, si pensa che sia tempo dei picnic sotto alberi in fioritura, ma non avete tenuto conto dell'allergia ai pollini

Quando l’inverno lascia posto alla primavera, pensiamo solo a mettere via gli ombrelli ma… avete pensato all’allergia ai pollini?

Se credevate di sfuggire agli alberi in fiore che rilasciano i pollini nell’aria, vi sbagliate di grosso.

Chi purtroppo è sensibile alle polveri o ai pollini, deve stare molto attento a molti fattori per poter almeno sopravvivere all’allergia ai pollini o alla polvere.

Vari sono i rimedi contro le allergie per persone che ne soffrono come prurito sulla pelle, starnuti e irritazioni agli occhi.

Non esiste al 100% una cura che possa eliminare la patologia ma almeno riduce l’allergia ad una percentuale minima, assumendo antistaminici, terapie omeopatiche e vaccini.

In questo modo si evitano gli starnuti frequenti, congestione nasale, prurito al naso, prurito agli occhi, a volte anche al resto del corpo. Ecco perciò alcuni consigli utili da seguire in questa stagione piena di allergia ai pollini:

  1. Evitate di stare troppo tempo fuori casa, soprattutto la mattina che c’è il picco di polline nell’aria dalle 5 alle 10 del mattino.
  2. Tenete porte e finestre ben chiuse quando avviene il cambio stagione, evitando di far entrare così il polline in casa.
  3. Pulite quotidianamente la casa, aspirando il pavimento, spolverando le mensole.

    Ricordate comunque di indossare una mascherina quando fate tale lavori.

  4. Quando iniziate a percepire i primi sintomi di allergia ai pollini, lavatevi sempre le cavità nasali per eliminare ogni minima traccia.
  5. Per ridurre i sintomi dell’allergia, prendere due cucchiai di miele al giorno i primi due mesi prima della fioritura del polline.
  6. Prima di andare dormire, fatevi una bella doccia ogni sera in modo da eliminare il polline che si attacca tra i vostri capelli e nella vostra stessa pelle.
  7. Tenere gli animali domestici lontani dalla vostra camera da letto, potrebbero avere il polline attaccato al pelo.
  8. È bene lavare ogni settimana le propria lenzuola e la fodera del materasso in acqua calda a 90 gradi.
  9. È bene fare una bella vacanza, anche di una sola settimana, al mare. L’acqua marina allevia i sintomi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche