Altero Matteoli, l'ex ministro è morto in un incidente
Altero Matteoli, l’ex ministro è morto in un incidente
Politica

Altero Matteoli, l’ex ministro è morto in un incidente

altero matteoli

Altero Matteoli, ex ministro delle infrastrutture e dei trasporti, è morto in un incidente stradale sulla via Aurelia, all'altezza di Capalbio.

Altero Matteoli, è drammaticamente morto in un incidente stradale. Il fattaccio ha avuto luogo sull’Aurelia, più precisamente all’altezza di Capalbio. Sono state coinvolte due vetture. Altre due persone sono rimaste ferite dall’impatto. Altero Matteoli è stato estratto ancora vivo dall’auto. I soccorsi hanno tentato di rianimarlo, ma non c’è stato nulla da fare. Altero Matteoli aveva 77 anni, ed aveva avuto un’importante carriera politica.

Altero Matteoli morte

Una terribile tragedia ha strappato alla vita Altero Matteoli, ex ministro dei trasporti e delle infrastrutture durante il Governo Berlusconi IV. Il fattaccio ha avuto luogo sull’Aurelia, all’altezza di Capalbio. Secondo le ricostruzioni fatte dai vigili del fuoco, nell’impatto sono rimaste coinvolte due auto ed un’altra persona. Ci sarebbero anche altre due persone rimaste ferite. Invece, Altero Matteoli era stato estratto dalle lamiere dell’auto ancora in vita. La situazione è apparsa fin da subito grave. I medici hanno tentato di rianimarlo sul posto, ma le possibilità di sopravvivenza dell’ex ministro erano compromesse in modo inesorabile.

Gli inizi

Altero Matteoli è nato a Cecina, in Toscana, nel 1940, precisamente l’8 settembre.

Dal 1983 al 1994 è stato deputato del MSI-DN. Proprio nel 1994 è stato nominato, nel primo governo Berlusconi, ministro dell’ambiente. Altero Matteoli ha svolto quell’incarico fino all’anno successivo.

altero matteoli

Gli anni Duemila

Alle elezioni politiche del 2001, Altero Matteoli viene eletto alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Lucca per la coalizione della Casa della Libertà. Dall’11 giugno del 2001 fino al maggio del 2006 ha di nuovo ricoperto la carica di Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio. Il suo operato non è stato affatto esente da critiche, in particolari dalle maggiori associazioni ambientaliste.
Nel marzo del 2006 è stato Matteoli ha ottenuto la laurea honoris causa in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio dall’Università degli Studi di Perugia. La sua votazione è stata di 71 voti su 110. In questa occasione, il preside Corrado Corradini ne ha lodato le attività “che hanno riguardato, con una serie di accordi di programma e convenzioni, l’Università degli Studi di Perugia”. I riferimenti sono inerenti alla costituzione del Centro di Ricerca sulle Biomasse, del Centro di Ricerca per la Meteorologia e i Cambiamenti climatici, della Scuola Superiore del Territorio, Ambiente e Management.

Alla fine delle elezioni politiche del 2006, Altero Matteoli conquista un seggio al Senato e viene nominato capogruppo a Palazzo Madama di AN.
È stato eletto primo cittadino di Orbitello il 29 maggio del 2006.

Altero Matteoli ha ricoperto la carica di sindaco per 5 anni.
Dall’8 maggio 2008 al 16 novembre 2011 è stato Ministro dei trasporti e delle infrastrutture.

Anni recenti

Il 16 novembre del 2013 aveva aderito a Forza Italia, in seguito alla sospensione dell’attività de Il Popolo della Libertà. Il 24 marzo dell’anno seguente, Altero Matteoli era divenuto membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche