×

Ancona, prende a martellate la moglie, la crede morta e si suicida

Litiga con la moglie e la prende a martellate, poi si reca sul posto di lavoro e si suicida. I carabinieri indagano sulla vicenda.

Ambulanza

Poteva essere una doppia tragedia, ma a decedere è stato solo l’uomo che si è sucidiato dopo aver preso a martellate la moglie. La vicenda è avvenuta a Filottrano, in provincia di Ancona.

Ancona, prende a martellate la moglie e si suicida

All’alba del 20 giugno 2022, un uomo di 52 anni, dopo aver litigato con la moglie, una donna di 50 anni, ha iniziato a colpirla ripetutamente alla testa. I due coniugi sono entrambi di origine moldava. La 50enne, riuscita a scappare di casa, è corsa in strada ed ha chiesto aiuto ai passanti. Chi l’ha soccorsa ha chiamato immediatamente il 118 che è giunto sul posto anche con l’elisoccorso.

La vittima dell’aggressione, come si apprende da Today, è ricoverata con profonde ferite alla nuca, ma non è in pericolo di vita.

Il ritrovamento del corpo del marito

Oltre ad avvisare il 118, sono state allertate anche le forze dell’ordine che hanno iniziato una caccia all’uomo perchè l’aggressore non era più in casa. Il 52enne, dopo aver aggredito la moglie è scappato ma poi, in un momento di lucidità, si è recato sul suo posto di lavoro, dove ha deciso di suicidarsi.

Non si conoscono le motivazioni che hanno portato l’uomo ad aggredire la moglie. Le indagini sono state affidate ai carabinieri e sono ancora in corso.

Contents.media
Ultima ora