×

Austria, approvata la lotteria per i vaccinati contro il covid: si vincono 500 euro

La scelta drastica e "sorniona" al tempo stesso dell'Austria, dove è stata approvata la lotteria per i vaccinati contro il covid: si vincono 500 euro

Una manifestazione No Vax in Austria

Austria “zia e matrigna”, è stata approvata la lotteria per i vaccinati contro il covid: si vincono 500 euro e la riffa di incentivo durerà fino al 15 marzo: sul fronte opposto è prevista una multa da 600 ad oltre 3000 euro per chi invece rifiuta la somministrazione che da una manciata di ore è sub lege ed obbligatoria con 137 i voti a favore e 33 contrari della Camera Bassa. 

Austria lotteria per aumentare i vaccinati che nel paese sono davvero pochi

Un paese, l’Austria, che in virtù del suo bassissimo tasso di vaccinazione a livello europeo, poco più del 72%, è stato costretto a ricorrere alla mistica un po’ sfigata del bastone e della carota. E il senso è: chi è riluttante paga e chi è titubante viene invogliato. Con cosa? Con la sola esca capace di far scordare millemila 5G: i soldi, o meglio, dei voucher che ne facciano le veci di spesa

Lotteria per  fare più vaccinati, l’Austria di Nehammer stanzia 1,4 miliardi di euro

Ad ogni modo il governo del cancelliere Karl Nehammer ha messo in piedi il programma della “lotteria vaccinale”, che durerà dal 15 marzo fino alla fine dell’anno e costerà circa 1,4 miliardi di euro. E il capo dell’esecutivo ha rilasciato un commento durante una conferenza stampa congiunta con Pamela Rendi-Wagner, leader dell’opposizione: “Abbiamo imparato dal passato e abbiamo visto che una lotteria di vaccinazione è il modo migliore per creare un tale sistema”. 

Come funzionerà la lotteria con cui l’Austria vuole incrementare i vaccinati

Ma come funzionerà? Con la consegna agli austriaci di un biglietto per ognuna delle somministrazioni effettuate, una cosa al rialzo insomma, con quelli che faranno la dose booster con ben tre possibilità di vincere. Alta, molto alta la possibilità di vincita: un tagliando su 10 vincerà il voucher. In palio ci sono buoni da 500 euro per negozi, ristoranti, turismo ed eventi culturali o sportivi. C’è poi un bonus: quello per i Comuni ‘virtuosi’ con la più alta percentuale di immunizzati.

A loro toccherà spartirsi una ulteriore torta da 400 milioni di euro.

Contents.media
Ultima ora