×

Bambino di 6 anni morto soffocato dal cordino del suo giocattolo: tragedia in Australia

Deklan Babington-MacDonald, aveva 6 anni: è morto giocando con un pinguino che aveva attaccata un'asticella all'interno della quale c'era una corda.

Australia, muore bimbo di 6 anni: strangolato dal suo stesso giocattolo

Tragedia in Australia: un bimbo di 6 anni, Deklan Babington-MacDonald, di Nerang, è stato ricoverato d’urgenza in ospedale in quanto, mentre stava giocando con un giocattolo, il codino si è avvolto al suo collo e l’ha soffocato, facendogli fermare il cuore per 30 minuti.

Tragedia in Australia: bimbo di 6 anni morto strangolato dal codino del suo giocattolo

Il piccolo purtroppo è morto il 30 aprile 2021, in ospedale, precisamente al Queensland Children’s Hospital: lì ovviamente Deklan è stato circondato fino all’ultimo dalla sua famiglia.

Sembrerebbe comunque che il bambino stesse giocando con un semplice pinguino, il quale però aveva attaccata a sè un’asticella in cui c’era una corda. Il gioco gli era stato comperato in uno stabilimento Sea World sulla Gold Coast; si pensa che purtroppo avesse un difetto di fabbrica, visto che l’asticella si è sfilata facendo in modo che la corda venisse fuori.

La stessa corda con la quale Deklan è morto.

Bimbo di 6 anni morto strangolato dal codino del suo giocattolo: prodotto già ritirato dal commercio

A seguito della tragedia, il giocattolo è stato ritirato dal commercio: infatti, è stato considerato molto pericoloso.

Per quanto riguarda la famiglia, i genitori hanno sperato fino all’ultimo che potesse esserci un segnale di ripresa. Tuttavia, i medici hanno dichiarato la morte cerebrale e di fronte a questa spiacevole notizia i familiari hanno dovuto prendere la terribile decisione di staccare le macchine che ancora lo tenevano in vita.

Per lui non c’era più niente da fare. Una vita stroncata a soli 6 anni.

Bimbo di 6 anni morto strangolato dal codino del suo giocattolo: iniziata la raccolta fondi

Non ci sono parole per dare conforto alla famiglia, la quale nel frattempo per aiutare il loro bambino, aveva anche creato una pagina di raccolta fondi: essa ha ricevuto oltre $ 14.000 in donazioni. Cosa hanno deciso di farne di tutti questi soldi? Attualmente il denaro raccolto dovrebbe in parte essere utilizzato per le spese funebri di Deklan, in parte sarà donato in sostegno di enti di beneficenza che danno sostegno alle famiglie ad affrontare il cordoglio e la perdita. Nessuno potrà restiuire Deklan ai suoi cari, ma tutti hanno fatto la loro parte per stare al fianco della mamma e del papà.

LEGGI ANCHE>> Piedimonte, bimbo morto: è stato strangolato dalla madre.

Nata ad Avellino il 7 Luglio del 1994, vive a Napoli dove ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Filosofiche. Ama la scrittura e la lettura. Da 4 anni lavora nel mondo del Marketing. Scrive attualmente per Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Veronica Ortolano

Nata ad Avellino il 7 Luglio del 1994, vive a Napoli dove ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Filosofiche. Ama la scrittura e la lettura. Da 4 anni lavora nel mondo del Marketing. Scrive attualmente per Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora