×

Bambino scomparso in Germania: ritrovato vivo nelle fognature dopo una settimana

Nessun rapimento da parte di un misterioso uomo, il bambino scomparso in Germania è stato ritrovato vivo nelle fognature in cui si era perso

Il piccolo "Joe" nella foto oscurata della polizia di Oldenburg

Lieto fine per la vicenda del bambino di otto anni scomparso in Germania: il piccolo è stato ritrovato vivo nelle fognature dopo una settimana e secondo quanto sostenuto dalla polizia il piccolo “Joe” era nudo e disidratato in un condotto nel quale probabilmente si era perso.

A ritrovare il bambino vivo in una fogna di acqua piovana, a poca distanza da un tombino nel nord della Germania, è stata la polizia della città di Oldenburg

Bambino ritrovato vivo nelle fognature 

Il ragazzo, disabile, era scomparso  il 17 giugno, quindi da circa una settimana, dopo che aveva misteriosamente abbandonato il suo giardino. Erano partite ricerche serrate che erano durate giorni interi e che rischiavano di essere vane.

Vane fino al 25 giugno, quando secondo i media un passante aveva sentito dei lamenti da sotto un tombino. Quel budello verticale si trovava a circa 300 metri dalla casa del ragazzo. E proprio lì i poliziotti hanno trovato Joe.

I lamenti, il miracolo e la corsa in ospedale

Il bambino era nudo, infreddolito e disidratato ma illeso e in condizioni di salute decisamente non critiche. La polizia di Oldenburg, che in un primo momento aveva ipotizzato un rapimento, ha spiegato il possibile scenario: con ogni probabilità il bambino si era arrampicato in un tubo di drenaggio vicino a casa sua per poi perdersi all’interno dei cunicoli.

Il piccolo Joe è stato trasportato immediatamente in ospedale dove è tuttora ricoverato per per controlli di routine. A breve dovrebbe essere interrogato da un pool di agenti specializzati e psicologi.

Contents.media
Ultima ora