> > Bisnonno si laurea in Giurisprudenza a 88 anni: "Gli altri studenti sono stat...

Bisnonno si laurea in Giurisprudenza a 88 anni: "Gli altri studenti sono stati bravissimi con me"

bisnonno laurea

L'88enne Oscar Mattei corona ad 88 anni il suo sogno di laurearsi in giurisprudenza: "Consiglio a tutti i giovani di studiare"

L’88enne Oscar Mattei ha coronato il suo sogno di laurearsi in giurisprudenza e lo ha fatto alla veneranda età di 88 anni.

L’uomo, già da qualche tempo bisnonno, è stato proclamato dottore nella giornata di oggi all’Università di Roma Tre.

La storia di Oscar Mattei: laureato in giurisprudenza ad 88 anni

Se non è un record, poco ci manca: l’italiano Oscar Mattei si è laureato in giurisprudenza ad 88 anni compiuti. L’uomo ha raccontato la sua vita e il suo percorso che lo ha portato ad arrivare sin qui: “Io ho sempre lavorato, ho fatto il venditore di aranciate nei cinema, ho fatto il sarto, il libraio e altri mestieri.

Poi nel 1952 sono entrato alla Cge, Compagnia Generale di Elettricità, e lì sono stato 40 anni. Nel 1989 sono andato in pensione.” Poi la decisione che gli ha cambiato nuovamente la vita: Prima del Covid mi sono iscritto all’università e ho scelto giurisprudenza perché la legge è bella e non tutti la conoscono. C’è molto da fare nell’ambito della legge.”

Il rapporto con i colleghi più giovani e l’invito di Mattarella

Il bisnonno era, chiaramente, lo studente più anziano iscritto alla facoltà, ma il suo rapporto con i colleghi giovani è sempre stato ottimo: “Vorrei che tutti i ragazzi fossero come quelli che ho incontrato qua all’università: pensavo mi avrebbero messo un po’ da parte e invece sono stati bravissimi, socievoli, mi hanno aiutato, sono stati degli amici a pari età, mi sono sentito a mio agio con loro.” Ed ora, dopo la laurea, è arrivata un’ulteriore soddisfazione per Oscar, che è stato invitato da Sergio Mattarella per un incontro in Quirinale.