> > Bollette, nuovi rincari a ottobre?

Bollette, nuovi rincari a ottobre?

Gas

Le previsioni di Assoutenti mostrano un aumento di 2.558 a nucleo familiare rispetto al 2020.

Nuovi rincari per luce e gas? L’Arera, l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, alla fine di settembre 2022 annuncerà un ulteriore adeguamento delle bollette per l’ottobre in arrivo.

Verrà inoltre introdotto un nuovo metodo di calcolo per le tariffe del gas, che passerà da trimestrale a mensile e seguirà un nuovo mercato di riferimento. Contrarie molto associazioni a tutela dei consumatori, a partire da Assoutenti e Codacons.

I nuovi rincari previsti per le bollette 2022

I nuovi rincari andrebbero a sommarsi a quelli già pesantissimi arrivati nelle bollette nei mesi precedenti. Secondo Assoutenti, ogni famiglia italiana dovrà pagare 1.231 euro in più del 2020 per luce e gas per i primi nove mesi del 2022, quindi senza l’ulteriore adeguamento.

Nel biennio 2021-2022, la spesa complessiva per l’energia è salita del 92,7% e potrebbe raggiungere i 2.558 a nucleo familiare (1.516 euro per il gas, 1.042 euro per la luce).

Le previsioni del 2023

Anche le previsioni per il 2023 dell’associazione non sono per nulla positive. “Gli analisti annunciano tensioni sulle quotazioni dell’energia che proseguiranno anche nel corso del nuovo anno. Considerando l’attuale andamento in forte rialzo dei prezzi di luce e gas, in assenza di un blocco nazionale o europeo delle tariffe e di interventi efficaci di contrasto, nel 2023 il conto per le forniture energetiche potrebbe raggiungere i 5.266 euro a famiglia: 3.052 euro per la bolletta del gas, 2.214 euro per quella della luce, con una crescita della spesa energetica del +300% rispetto al 2020“, ha spiegato il presidente Furio Truzzi.

Leggi anche: Caro energia, rischio multe per chi usa stufe o camini a legna: in quali casi

Leggi anche: Disaccoppiamento energia elettrica e gas, una soluzione al carobollette