×

Bologna, esplode la batteria di un monopattino elettrico: incendio in un negozio e due case

Paura nella periferia di Bologna. Esplode un monopattino elettrico e causa un grosso incendio. I danni sono enormi. Evacuata la zona.

Vigli del fuoco

Bologna, verso le 9:00 di martedì 7 luglio circa è esplosa la batteria al litio di un monopattino elettrico in via San Donato, periferia di Bologna. L’incendio causato dall’esplosione è partito da un negozio di biciclette nel quale si trovava il monopattino, e si è poi diffuso fino a due abitazioni private.

Esplode la batteria di un monopattino elettrico: l’incendio e le parole del titolare

Il monopattino elettrico era in riparazione presso il negozio Extreme Bike a Bologna. Il titolare, Enrico Turella, ha dichiarato che il monopattino si trovava lì già da una settimana per un intervento di riparazione di routine, quando improvvisamente è esplosa la batteria al litio del suddetto monopattino. Il titolare ha anche provato in un primo momento ad evitare che l’incendio si propagasse, domando le fiamme attraverso l’uso dell’estintore presente nel proprio negozio, ma i suoi tentativi sono stati vani.

Ciò che ha permesso all’incendio di divampare sono stati i copertoni delle ruote delle bici ed alcune scatole di cartone, materiali altamente infiammabili.

Esplode la batteria di un monopattino elettrico: l’intervento dei soccorsi

I vani tentativi del titolare del negozio hanno portato inevitabilmente a chiamare i Vigili del Fuoco di Bologna ed il pronto soccorso. Sebbene il loro intervento sia stato tempestivo, hanno dichiarato di aver avuto parecchie difficoltà dovute ai gas inalati a causa delle sostanze carbonizzate dalle fiamme.

Le operazioni antincendio sono durate quasi tutta la mattina, al termine delle quali tutte le persone evacuate sono rientrate nelle proprie abitazioni, ad eccezione delle famiglie residenti nelle due case completamente distrutte dalle fiamme. Fortunatamente non ci sono state vittimeferiti, solo una signora anziana è stata soccorsa per l’inalazione del fumo provocato dall’incendio. Danni enormi sono invece stati fatti alle tre strutture coinvolte. 

Esplode la batteria di un monopattino elettrico: la polizia indaga

Sul posto era presente anche la Polizia scientifica per individuare al meglio le cause e le dinamiche dell’incendio. Dalle prime indagini risulta che il negozio, sebbene sia totalmente a norma, abbia al proprio interno materiali altamente infiammabili e conduttori di calore, proprio per il tipo di attività che svolge. Da questa prima ipotesi si è potuto constatare che ciò che ha fatto divampare l’incendio, fino a raggiungere le due abitazioni situate sopra il negozio, siano state le alte temperature. La Polizia sta inoltre analizzando i resti del monopattino esploso per non escludere nulla ed avere la certezza che si tratti realmente della batteria.

Contents.media
Ultima ora