×

Bomba al fosforo esplode durante i lavori della Tav: bagliore visibile a km di distanza

C'è voluto un primo intervento del 115 e poi quello degli artificieri di Legnago contro una bomba al fosforo che esplode durante i lavori della Tav

Il bagliore accecante del fosforo bianco fatto detonare

Una bomba al fosforo esplode durante i lavori della Tav e genera un bagliore visibile a km di distanza con la luce accecante dell’ordigno che ha fatto chiudere una strada e la linea ferroviaria Milano-Venezia. Si sono registrati momenti di vera paura in un cantiere della ferrovia Tav situato nel Vicentino.

Una bomba al fosforo risalente alla seconda guerra mondiale si è incendiata ed ha creato una colonna di fumo immensa. Tutto è accaduto nelle ore della tarda serata  di domenica 19 giugno in territorio del comune di Altavilla Vicentina

Paura in Tav, esplode bomba al fosforo

Un primo allarme era stato dato alle 21, con il bagliore che ha allarmato gli operai e che ha fatto arrivare a razzo una squadra dei vigili del fuoco di Vicenza.

Sul posto anche i carabinieri che hanno presidiato il perimetro di sicurezza mentre gli uomini del 115 accertavano che si era trattato dell’esplosione di un ordigno della seconda guerra mondiale. Dopo aver informato sindaco e Prefettura di Vicenza le forze dell’ordine hanno fatto confluire sul posto gli artificieri dell’ottavo Reggimento di Legnago

L’arrivo degli artificieri del Legnago

Intorno alla mezzanotte la bomba è stata inertizzata, dato che quelle al fosforo hanno una prima carica deflagrante di innesco ed una seconda di fosforo bianco di diffusione, quella che in guerra deve fare il suo “macabro” dovere.

Contents.media
Ultima ora