> > Cadavere ritrovato vicino ai binari dell'alta velocità: indagini in corso

Cadavere ritrovato vicino ai binari dell'alta velocità: indagini in corso

Corpo senza vita sulla linea tav di Lodi

Cadavere ritrovato vicino ai binari dell'alta velocità: indagini in corso su quel tratto di ferrovia nel comune lodigiano di Pieve Fissiraga

Macabro rinvenimento in Lombardia, dove un cadavere è stato ritrovato vicino ai binari dell’alta velocità di Lodi: le indagini sono tutt’ora in corso per risalire alla sua identità ed alle cause del decesso.

Al momento non ci sono informazioni sulle condizioni del corpo e non è dato sapere se l’uomo abbia compiuto un gesto inconsulto.

Cadavere ritrovato vicino ai binari Tav

Le informazioni sono allo stato dell’arte molto sporadiche e quello che si sa in maniera oggettiva è che il corpo senza vita di uomo è stato trovato senza vita lungo la massicciata di Cascina Malguzzana. L’uomo, la cui identità non è stata ancora  resa nota, è stato trovato senza vita lungo la massicciata ferroviaria dell’alta velocità.

IL ritrovamento è stato fatto all’altezza di Cascina Malguzzana, nel comune lodigiano di Pieve Fissiraga

Indagini affidate alla Polizia Ferrroviaria

Secondo quanto fatto trapelare dalla centrale Areu che ha indirizzato un equipaggio sul posto il ritrovamento è avvenuto poco dopo le ore 11. Sempre secondo le informazioni dei media che hanno lanciato la notizia i sanitari di primo soccorso sono intervenuti sul posto ma non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.

Del caso si occupa la polizia ferroviaria che sta effettuando indagini e rilievi con il coordinamento del magistrato di turno.