> > Cane da pastore salva il gregge uccidendo un branco di coyote

Cane da pastore salva il gregge uccidendo un branco di coyote

Casper dopo le cure

John Wierwiller ha raccontato ai media la vicenda del suo eroico cane da pastore che ha salvato il gregge uccidendo un branco di coyote

Negli Usa un cane da pastore salva il gregge uccidendo un branco di coyote, in Georgia il coraggioso Casper è stato quasi ucciso ma alla fine è riuscito a proteggere le pecore e la sua avventura è finita sui media nazionali.

In questi giorni Casper si sta riprendendo a casa dopo aver ucciso un branco di coyote. I predatori avevano attaccato il gregge di pecore del suo proprietario.

Cane da pastore salva il gregge

La storia di Casper l’ha raccontata ai media John Wierwiller. Casper è un cane da montagna dei Pirenei di 20 mesi di Decatur ed ha ha combattuto contro un branco di coyote che minacciavano l’allevamento di pecore dell’uomo.

Secondo il racconto di John la lotta è durata più di mezz’ora e Casper ha lasciato otto coyote morti ma lui stesso stava per essere ucciso: insanguinato, con la pelle e parte della coda strappata. A WAGA-TV di Atlanta il proprietario del cagnolone ha raccontato che dopo la lotta Casper è scappato via ma è tornato ferito due giorni.

La scomparsa e l’appello sui social

Nel frattempo Wierwiller aveva lanciato un appello sui social.

Ha detto il proprietario in merito al ritorno del suo amico: “Mi stava guardando come a dire, ‘capo, smettila di guardare quanto sono brutto, prenditi cura di me’“, ha detto Wierwiller. I veterinari di emergenza sono stati in grado di chiudere la ferita al collo di Casper. E LifeLine Animal Project ha raccolto più di 15.000 dollari per le spese ospedaliere del cane da pastore.