×

Capodanno 2022, perché il concerto di Vienna in Italia non viene trasmesso in diretta?

Il concerto di Capodanno viene trasmesso in diretta in oltre 90 Paesi del mondo, ma non Italia. I motivi sono curiosi.

Capodanno concerto di Vienna

Il giorno di Capodanno è da sempre dedicato ai vari concerti che vengono trasmessi in diretta sulle nostre reti italiane, ma non solo. Quello senz’altro più celebre è il concerto di Vienna, un evento conosciuto in tutto il mondo che dal 1959 va in onda in diretta in circa 90 Paesi.

Eppure ciò non accade in Italia dove dal 2004 è stato sostituito dal nostrano concerto di Capodanno di Venezia.

Capodanno concerto di Vienna, la storia di questo storico evento

La storia del concerto di Vienna è gloriosa, tanto che ogni esibizione della Wiener Philharmoniker diventa un grande evento mondiale. Anche nel nostro Paese per molti anni abbiamo potuto godere della magica atmosfera viennese e così è stato anche per il 2022: le aspettative naturalmente non si sono fatte attendere.

Capodanno concerto di Vienna, dal 2004 cambia tutto

Dal 2004 nel nostro Paese abbiamo assistito ad un cambiamento importante. Con la ricostruzione del Teatro La Fenice, precedentemente distrutto a seguito dell’incendio del 1996, il concerto di Venezia è diventato un’alternativa italiana al più longevo appuntamento viennese. Ciò ha comportato delle significative modifiche anche in termini di programmazione nei palinsesti con l’immancabile concerto del teatro veneziano che è diventato uno degli eventi natalizi di punta di Rai1.

Anche in questo primo giorno di gennaio 2022 la Rete ammiraglia non ha mancato di mandare in onda il concerto a partire dalle ore 12.20. Il concerto di Vienna invece è stato spostato su Rai2 dove è stato trasmesso in differita dalle ore 13.30, subendo dunque una sorta di “declassamento”.

Capodanno concerto di Vienna, il comunicato dell’ufficio stampa Rai

Eppure il concerto di Vienna quest’anno ha festeggiato un grande traguardo: a dirigere il tradizionale evento è stato il Maestro Daniel Barenboim.

Un gradito ritorno avvenuto 7 anni dopo l’ultimo concerto diretto da questo amatissimo direttore d’orchestra: “Il Maestro Barenboim, che nel 2022 compirà ottant’anni, non dirigeva il tradizionale e festoso appuntamento con i Wiener Philharmoniker dal 2014. Per l’occasione, oltre ai valzer e alle polke della famiglia Strauss, proporrà anche brani di Carl Michael Ziehrer e Joseph Hellmesberger Jr. alla loro prima esecuzione all’interno di un Concerto di Capodanno da Vienna”, riporta la nota dell’Ufficio Stampa Rai.

Contents.media
Ultima ora