×

Carro funebre cade in un dirupo con il feretro e il parroco

Il carro funebre ha incontrato difficoltà nella salita che porta al cimitero, si è bloccato ed è caduto nel dirupo insieme al parroco e al feretro.

carro funebre caduto

Il carro funebre ha incontrato difficoltà nella salita che porta al cimitero, si è bloccato ed è caduto nel dirupo insieme al parroco e al feretro del defunto.

Il carro funebre cade in una fossa durante il tragitto al cimitero

Una scena tragicomica degna di un film, ma purtroppo si è trattato della realtà.

È avvenuto tutto a pochi passi dal cimitero di Montepetra di Sogliano, frazione di Sogliano al Rubicone, in provincia di Forlì Cesena.

Il carro funebre, a pochi passi dal cimitero, in una strada in salita, si è improvvisamente fermato, per poi iniziare a muoversi all’indietro. Il parroco, nel tentativo di fermarlo, è finito in una scarpata insieme al mezzo e con tanto di bara con il defunto.

Fortunatamente don Renato Serra, il parroco in questione, non ha avuto conseguenze e e per questo ammette di aver «ringraziato la Madonna, San Giuseppe e San Vicinio».

La ricostruzione degli eventi

Il funerale si è svolto alle 15:30 nella cattedrale di Sarsina; dopodiché era iniziato il classico “ultimo viaggio” verso il cimitero di Montepetra di Sogliano. Quando il carro funebre stava approdando a destinazione, nel tratto in salita, si è fermato. Così l’autista delle pompe funebri è sceso, ma proprio in quel frangente il mezzo si è inaspettatamente mosso all’indietro, spinto dall’inerzia della discesa.

Da qui sono stati attimi di panico.

Il carro andava bloccato quanto prima, così ci ha pensato il parroco che senza pensarci troppo ha deciso di sterzare il volante, ma così la corsa è terminata contro un albero e in seguito in una scarpata di un paio di metri. Ciò nonostante il mezzo con la bara a bordo non si è capottato e nessuno ha avuto lesioni.

Contents.media
Ultima ora