×

Caserta, incendio nella zona industriale di Teverola-Carinaro: gigantesca colonna di fumo nero

Un grosso incendio si è sviluppato in provincia di Caserta. Le fiamme hanno avuto origine in una fabbrica che produce ricambi per auto.

incendio Caserta

Un grosso incendio a Caserta ha spaventato gli abitanti della zona: il fumo avvolge l’area di Teverola-Carinaro ed è visibile in diversi comuni della provincia.

Incendio a Caserta, cos’è successo

L’incendio si è sviluppato nei pressi di Teverola-Carinaro.

I Vigili del Fuoco hanno ricevuto decine di chiamate diverse da parte di cittadini della zona preoccupati per l’accaduto.

A distanza di poche ore dall’incendio avvenuto in un quartiere di Firenze, una notizia simile arriva dal Casertano. Da una prima ricostruzione dei fatti, pare che ad aver preso fuoco sia del materiale plastico usato nella fabbrica coinvolta nell’incendio, specializzata nella produzione di ricambi per auto e localizzata nell’area Asi di Carinaro.

La colonna di fumo ha avvolto l’area tanto da essere visibile a decine di chilometri di distanza.

Incendio a Caserta, le operazioni di soccorso

Fortunatamente, sembra che nessuna persona sia rimasta coinvolta nell’incendio. Dalle prime informazioni rese note, non ci sarebbero vittime né feriti, ma non si esclude che alcuni dipendenti o abitanti della zona siano rimasti intossicati a causa del fumo intenso che si è rapidamente diffuso nell’area industriale e nei paesi limitrofi.

Sul posto sono arrivati Vigili del Fuoco e polizia. Le operazioni di spegnimento sono al momento particolarmente complesse.

Incendio a Caserta, colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

L’incendio ha spaventato i residenti della zona e non solo. Le fiamme, infatti, hanno sviluppato una colonna di fumo alta diversi metri e visibile anche dai comuni a Nord di Napoli, come Melito, Qualiano e Giugliano.

Anche a Napoli alcuni cittadini hanno visto il fumo arrivare e non sono mancate le segnalazioni, in particolare da zona Corso Vittorio Emanuele e dalla zona collinare.

Contents.media
Ultima ora