Cosa causa la polimialgia reumatica: sintomi e rimedi
Cosa causa la polimialgia reumatica: sintomi e rimedi
Wellness

Cosa causa la polimialgia reumatica: sintomi e rimedi

polimialgia reumatica

La polimialgia reumatica porta a stanchezza, febbre e depressione. Non va trascurata per evitare che l'infiammazione muscolare degeneri.

La polimialgia reumatica, come lo stesso nome dice, è una forma dolorosa di infiammazione muscolare e provoca non pochi problemi a chi ne è affetto. Si tratta infatti di una patologia insidiosa, in quanto non si conoscono bene le cause e spesso viene scambiata per influenza. Se non curata provoca, come sopra detto, dolore, rigidità muscolare, soprattutto nelle zone del collo, spalle e si propaga fino alle anche. Debilita il fisico ed impedisce i normali movimenti quotidiani.

Polimialgia

La polimialgia reumatica è un’infiammazione di uno o più muscoli. Interessa principalmente le spalle, i colli e l’anca, ma se non è trattata, si propaga progressivamente ad altre zone dei corpi. Non si conoscono esattamente i meccanismi che innescano la polimialgia reumatica. Sembra però che alla base ci sia una predisposizione genetica e l’ambiente in cui si vive influenzi negativamente l’organismo e porti a questa malattia invalidante. In ogni caso, ancora una volta, diagnosticando precocemente la patologia, è possibile agire per curarla efficacemente ed evitare ogni tipo di complicazione.

La polimialgia reumatica assomiglia, agli inizi, come abbiamo scritto a forme influenzali, ma arriva, in stadi più avanzati, a confondersi con l’artrite reumatoide.

Da questa patologia molto seria si distingue dal dolore provocato e dal tempo che dura. Le cure sono a base di farmaci cortisonoci, ma diverse da quelle dell’artrite, mentre le zone colpite dalle infiammazioni sono diverse. Ricordiamo che l’artrite colpisce principalmente le articolazioni.

Polimialgia reumatica sintomi

In genere chi soffre di polimialgia reumatica è spesso stanco e lo diventa facilmente, dopo avere affrontato azioni, che sono sempre state bene tollerate dall’individuo colpito. A questo si uniscono spesso altri sintomi, quali: diminuzione del peso corporeo, mancanza di fame. Il dimagrimento conseguente alla diminuzione di nutrienti ingeriti avviene rapidamente e comporta uno stato depressivo, dovuto anche all’ansia provata da più di un paziente. Chi è ammalato sente sensazioni molto simili all’avvicinarsi della morte, in quanto non riesce ad effettuare azioni che in precedenza gli erano facili.

In genere la persona colpita da polimialgia reumatica ha la sensazione di avere qualche forma tumorale. La febbre accompagna sovente questa patologia, che si associa a difficoltà nella deambulazione ed in ogni movimento sia da svegli, che a riposo.

Il sonno non è più ristoratore ed il quadro clinico, se non preso seriamente in considerazione e debitamente curato, porta a notevoli disagi. In ogni caso la patologia è curabile e la febbre non va quasi mai oltre i 38°C.

Polimialgia reumatica conseguenze

La polimialgia reumatica è simile alle forme influenzali, ma senza alcuna terapia non si arriva alla guarigione, a differenza di queste. Come abbiamo scritto ogni paziente può presentare sintomatologie diverse da un altro, ma l’infiammazione ha inizio in uno o più muscoli situati nel collo, spalle ed anche. I dolori muscolari rappresentano i sintomi principali di questa patologia che, se trascurata coinvolge presto le braccia e le gambe oltre ad ogni muscolo in prossimità di un’articolazione.

Se la sintomatologia suddetta viene trascurata da chi ne soffre, la polimialgia reumatica si aggrava ed il dolore, così come la rigidità aumentano. Tutto diviene più difficile e problematico, gli impedimenti motori si accentuano e la patologia può degenerare in arterite di Horton.

Si tratta di una una forma più grave, in cui la condizione di salute e gli impedimenti motori peggiorano.

Rimedi migliori

In caso di polimialgia reumatica, ci si deve rivolgere al medico ed agli specialisti per individuare le migliori terapie e la remissione della patologia. Dopo questa premessa, in AMAZON abbiamo individuato tre dei rimedi migliori, che possono alleviare la sintomatologia.

1) Lampada a infrarossi di fisioterapia Home

Si tratta di una Lampada a torta Medical Multifunzionale. Venduta da Amazon a 155 euro comprensivi di IVA. La sua disponibilità è immediata. La lampada è in grado di praticare fisioterapia nella propria dimora. Ha un coperchio protettivo e la sua sorgente luminosa, che dona calore alle zone colpite è ad infrarossi. Si riduce la fatica muscolare, la lampada è azionabile tramite un pulsante, la sua base è sicura come i componenti, isolati impermeabilmente.

W-ONLY YOU-J Lampada a infrarossi di fisioterapia Home

2) Beschoi Ginocchiere Regolabili Traspiranti

A 15,99 euro comprensivi di IVA e spedizione gratuita è possibile acquistare Da AMAZON, ginocchiere regolabili traspiranti.

Questo prodotto viene venduto da Beschoi e spedito da Amazon. E’ possibile la confezione regalo. L’articolo in questione aiuta il movimento e l’esercizio fisico. E’ realizzato in materiale traspirante, che toglie l’umidità dall’articolazione. La ginocchiera è molto resistente e viene bloccata in modo fermo. Il muscolo viene compresso ed il movimento reso più facile.

3) Lacomed Sport

Tra le cure da associare, previo consulto medico, per alleviare la sintomatologia dolorosa, può essere utile il prodotto di Lacomed Sport, al costo di 20 euro con spedizione gratuita. L’IVA è inclusa e la disponibilità immediata. Questo prodotto è venduto e spedito da Amazon, con la possibilità della confezione regalo. Si tratta di una delle creme che riscaldano le zone colpite ed ossigenano i muscoli, alleviando la sintomatologia. Ricordiamo che l’artiglio del diavolo è una delle piante perenni. Appartiene alla della famiglia delle Pedaliaceae e si utilizza per la sua proprietà analgesica ed anti-infiammatoria.

Lacomed Sport Crema Artiglio del Diavolo - 100 ml

Mal di schiena

Abbiamo visto come la polimialgia reumatica sia una patologia che comporta gravi infiammazioni muscolari, che prevedono la zona superiore della schiena (collo e spalle) come centro iniziale di propagazione. Nel caso quindi di dolori alla schiena legati a questa patologia, o non correlati alla polimialgia ma comunque insistenti e fastidiosi, vi consigliamo di leggere questo articolo per trovare le soluzioni più adatte al vostro mal di schiena.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche