Come colorare le labbra senza applicare il rossetto - Notizie.it
Come colorare le labbra senza applicare il rossetto
Donna

Come colorare le labbra senza applicare il rossetto

Rossetto.

Prima dell'avvento del rossetto, così come noi oggi lo utilizziamo, venivano utilizzati metodi naturali per colorare le labbra.

Il colore naturale delle labbra spesso risulta un po’ spento. In questi casi ha bisogno di aiuto per essere esaltato e per definirne il contorno. Il rossetto, comunemente utilizzato per applicare colore sulle labbra, non è sempre stato l’unica soluzione per donare colore alle labbra.

Colorare le labbra senza rossetto

Prima dell’avvento del rossetto, così come lo conosciamo noi oggi, per colorare le labbra veniva utilizzata la nomade, una specie di balsamo per labbra leggermente colorato e profumato. Ma come facevano Cleopatra e le altre donne dell’epoca ad avere labbra così rosse? Pare che la risposta sia facile e alla portata di tutti: succo di bacche, facilmente reperibile in natura.

Colorare le labbra in maniera sicura

Un numero sempre più alto di donne si preoccupa degli ingredienti che vengono utilizzati per produrre un rossetto. Sempre di più sono le donne che desiderano utilizzare prodotti totalmente naturali ed ecologici per colorare le labbra. Cleopatra molto probabilmente utilizzava il succo della melagrana, tipico frutto originario del Medio Oriente, per ottenere sulle sue labbra quella seducente tonalità di rosso rubino che ci è stata tramandata.

Oggi, per le donne che vogliono solo un tocco di colore sulle labbra, ci sono prodotti a base di fragole, mirtilli, lamponi e ciliegie che possono donare deliziose tonalità che vanno dal rosso chiaro al porpora.

Il vostro laboratorio di bellezza personale

Potrebbe diventare un gioco divertente mischiare bacche di colore diverso per creare un colore per labbra speciale e personalizzato. Per schiarire un rosso, basta usare una sola goccia di limone. Sembrerà strano ma il colore così trattato resiste più a lungo del normale rossetto, anche se il colore sbiadisce leggermente dopo aver mangiato o bevuto. Per creare un “laboratorio” personale per dar vita a rossetti personalizzati basteranno alcuni piccoli contenitori di plastica con i tappi per mescolare i vari colori. Dopo aver mescolato le tinte, per ottenere il colore che preferite, tappate il contenitore e conservatelo nel frigorifero. Le colorazioni così ottenute si conservano fino a 3 giorni. Si possono così creare diverse colorazioni coordinabili con ogni capo del guardaroba.

Per applicarli potete picchiettare le labbra con una spugna cosmetica e usare un cotton fioc per delineare il contorno o un pennellino da rossetto.

Coloranti alimentari per aggiungere colore alle labbra

C’è un altro modo piuttosto sicuro per colorare le labbra senza usare cosmetici: i coloranti alimentari. Questi sono sicuri al 100% e possono essere acquistati a prezzi abbastanza contenuti. In commercio ci sono i 4 colori primari: rosso, blu, verde e giallo. Combinandoli si possono ottenere colori dal rosa chiaro al viola scuro. Aggiungendo acqua è possibile schiarire il colore. A differenza delle tinte ottenute dalle bacche e dai frutti, i coloranti alimentari hanno una durata maggiore. Applicatelo con una spugnetta umida e usate un cotton fioc per delineare il contorno delle labbra o con un pennellino da rossetto.

Una soluzione “verde” per le vostre labbra

Non importa quale metodo sceglierete al posto del tradizionale rossetto, sappiate che avrete fatto la vostra parte per salvare l’ambiente e prendervi cura della vostra salute.

Per chi invece preferisce i tradizionali Rossetti, ricordiamo che su amazon sono disponibili numerosissimi modelli di rossetto, pronti per ogni occasione.

Vi segnaliamo di seguito le tre promozioni di Rossetti più amati e venduti nel noto e-commerce

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche