×

Come cambia la busta paga di marzo 2022 per i lavoratori dipendenti

Dall'Assegno Unico Universale accreditato direttamente sull'Iban alle aliquote: come cambia la busta paga di marzo 2022 per i lavoratori dipendenti

Come cambierà la busta paga di marzo 2022

Ecco come è cambiata la busta paga di marzo 2022 per i lavoratori dipendenti ed ecco chi guadagna e chi perde dopo la riforma fiscale introdotta con l’ultima legge di Bilancio e dopo il disco verde all’Assegno Unico Universale per i figli.

I lavoratori sono stati informati con la circolare numero 4 del 18 febbraio dell’Agenzia delle Entrate. In primo luogo lo stipendio risentirà della riduzione degli scaglioni Irpef da 5 a 4 con aliquote variate. Il bonus Renzi da 100 euro non sarà più accreditato perché sarà assorbito nelle detrazioni per lavoro dipendente.

Le novità della busta paga di marzo 2022

Via anche per i genitori dipendenti l’Assegno al nucleo familiare (Anf), la detrazione per i figli a carico minori di 21 anni  e la detrazione per famiglie numerose.

Sono infatti tutte voci accorpate nell’Assegno Unico Universale in accredito dall’Inps sull’Iban dei richiedenti ammessi. I lavoratori autonomi avranno sentore dei cambiamenti con la dichiarazione dei redditi 2022. Cambieranno anche gli importi per i dipendenti: le aliquote sono variabili: per chi guadagna fino a 15mila l’importo è di 1880 euro; fra i 15mila e i 28mila c’è una base fissa di 1910 euro per tutti ed un range variabile decrescente di 1190 euro che si azzera al raggiungimento dei 28mila euro.

Per la fascia tra 28mila e 50mila la detrazione è variabile

Assegno Unico pagato a parte dall’Inps

Il dato è che a marzo l’Assegno Unico è stato accredito dall’Inps sull’Iban di coloro che ne hanno fatto richiesta entro fine di febbraio. Ci sono variabili, è vero, ma in linea di massima con le nuove norme un po’ tutti i lavoratori avranno vantaggi. In particolare però ne vedranno i contribuenti con reddito di “fascia media” (c’è ancora chi oggi si ostina a chiamarla così): tra i 28mila e i 50mila euro. 

Contents.media
Ultima ora