Come fare il trucco dei Kiss - Notizie.it
Come fare il trucco dei Kiss
Musicisti

Come fare il trucco dei Kiss

Kiss.

Il trucco di Gene Simmons è molto semplice. Le stesse fasi possono essere seguite per ottenere il trucco scenico degli altri componenti dei Kiss.

Il trucco dei Kiss, gruppo musicale americano nato negli anni settanta, è abbastanza semplice. Una base bianca uniforme sulla quale insistono disegni geometrici simmetrici di colore nero.

Come fare il trucco dei Kiss

Riprodurre il trucco di Gene Simmons è molto semplice. Le stesse fasi possono essere seguite, con qualche piccola modifica, anche per ottenere il trucco scenico degli altri componenti dei Kiss.

Occorrente

  • tinta in tubetto bianca e nera (reperibile nei negozi di giocattoli o per parrucchieri ed estetiste)
  • cipria
  • matita contorno occhi nera
  • spugnetta da trucco
  • spugnetta e pennello grande da cipria
  • pennello a punta sottile e 1 a punta piatta
  • salviettine struccanti
  • cotton fioc

Fase uno

1. Con la spugnetta da trucco distribuire uniformemente la tinta bianca su tutto il viso e sulle labbra, tralasciando la zona degli occhi e delle sopracciglia. Passare una salviettina poco al di sopra della linea del mento per ottenere un contorno netto e privo di imperfezioni.

2. Pulire le mani con una salviettina e cominciare a tracciare le linee nere con la matita occhi.

Cominciare con il disegnate una V al centro della fronte con i vertici rivolti verso l’attaccatura dei capelli e la punta rivolta verso il ponte del naso. Poi tracciare dei puntini su entrambi i lati del naso da utilizzare come linee guida per disegnare due linee dritte. A questo punto, disegnare la prima ala di pipistrello solo su una metà volto, usando come punti di riferimento la linea precedentemente tracciata sul naso, la V al centro della fronte e la base del naso. Cominciare disegnando prima le due punte vicino al naso, poi tracciare le tre punte al di sopra del sopracciglio che sono rivolte verso la V, le due punte di fianco all’occhio e, infine, la punta al di sotto dell’occhio. Terminato il lavoro, riprodurre il disegno in modo speculare sull’altra metà del viso, usando sempre gli stessi punti di riferimento e facendo attenzione che le punte siano alla stessa altezza su entrambi i lati.

Fase due

3.

Sistemare ora tutte le imperfezioni trascinando la tinta bianca verso l’attaccatura usando la parte posteriore della matita e usate dei cotton fioc per rimuovere tutta la tinta bianca all’interno delle linee nere.

4. Controllare il disegno, sistemare eventuali imperfezioni e fissarlo con la cipria, prima pressandola sul volto con la spugnetta. Rimuovere l’eccesso di polvere con il pennello grande da cipria.

5. Stendere ora la tinta nera. Con il pennello sottile disegnate i contorni dell’ala di pipistrello e colorate le punte, mentre con il pennello piatto colorate la palpebra superiore e quella inferiore. Per sistemare eventuali imperfezioni, intingete la parte posteriore del pennello nella tinta bianca e procedete con il lavoro. Terminare il disegno passando la tinta nera anche sulle labbra e disegnare due punte a’ mo di denti di vampiro ai lati del labbro inferiore.

6. Fissare la tinta nera con la cipria come fatto precedentemente e… il gioco è fatto!

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche