Come fare: Strudel Di Verdure - Ricetta contorno - Notizie.it
Come fare: Strudel Di Verdure – Ricetta contorno
Guide

Come fare: Strudel Di Verdure – Ricetta contorno

Ecco la ricetta del giorno: Strudel Di Verdure. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Spinaci.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Contorno
Ingrediente principale: Spinaci
Persone: 4
Ingredienti:
Pasta Sfoglia
Carote Lessate
Olio D’oliva
Spinaci
Funghi Champignon Trifolati
Alcune Fette Formaggio Edamer
Zucchine Trifolate
Melanzane Trifolate
Alcune Fette Prosciutto Cotto
Alcuni Tuorli D’uovo
Pomodoro
Basilico

Preparazione:
Nella pasta sfoglia (decongelata…) tirata sottile stendi a strati: carote lessate e poi saltate in un po’ d’Olio D’oliva Extra-vergine; spinaci anch’essi saltati; funghi tipo Champignon trifolati; fette di formaggio sottilissime tipo Edamer o altro; zucchine trifolate tagliate sempre per il lungo e sottili; melanzane trifolate a piccoli cubetti; fette di prosciutto cotto; fino ad esaurimento degli ingredienti.

La morale è di fare degli strati uniformi di diverso colore. Chiudi la pasta su se stessa per bene, se avanza pasta puoi usarla per decorare con foglioline (di pasta) o altro. Spennelli con un bel rosso d’uovo sopra e sotto con cura facendo attenzione a non forare la pasta (perlomeno sotto). Metti in forno già caldo dai 30 ai 45 minuti a seconda del forno a 160-180 gradi. Eventualmente pratichi delle piccole incisioni con la forchetta sulla parte superiore dello strudel per permettere l’uscita dell’aria calda che potrebbe far scoppiare la pasta. Fai raffreddare un po’ e poi tagli a fette, accompagni con salsa di pomodoro e basilico calda (non sopra la fetta ma di fianco di modo che se vuoi intingi altrimenti no). Più lo strudel è freddo più è facile da tagliare… l’ideale sarebbe avere il microonde che riscalda per bene dopo aver tagliato a freddo.

Accompagna con uno Chardonnay se ami il bianco oppure con un vino rosato. Il rosso è un po’ più impegnativo ma si può trovare qualcosa di leggero che si abbina ottimamente.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*