Come promuovere il mio gruppo su Spotify
Come promuovere il mio gruppo su Spotify
Tecnologia

Come promuovere il mio gruppo su Spotify

SPOTIFY

Spotify è uno dei migliori servizi online che permette di ascoltare musica in modo ottimale. Ecco come promuovere un proprio gruppo su questo portale.

Ogni giorno milioni di persone decidono di utilizzare Spotify, il migliore servizio online che permette di ascoltare qualsiasi tipologia di musica. Poche persone però sanno che su questo portale è possibile creare un proprio gruppo personale e promuoverlo a proprio piacimento.

Spotify

Spotify è uno dei migliori servizi musicali che permettono di ascoltare online una lunga serie di brani musicali. Questo è reso possibile dall’accordo di questo servizio con le principali case discografiche mondiali e anche con alcune etichette indipendenti. Tra queste ci sono chiaramente la Sony, l’Emi, la Warner Group e infine l’Universal. Questo servizio online è stato lanciato per la prima volta nel 2008 grazie all’intuizione della startup svedese Spotify AB. Attualmente questo portale può contare su 140 milioni di utenti attivi mensili e oltre 70 milioni di abbonati. Spotify è disponibile in due differenti versioni. La prima è quella gratuita che prevede l’ascolto di numerosi brani interrotti però da contributi pubblicitari. La seconda è la versione premium che prevede, dopo la sottoscrizione di un abbonamento mensile, l’ascolto di brani in maniera totalmente illimitata.

Come promuovere il proprio gruppo

Il primo modo per poter promuovere al meglio il proprio gruppo è quello di creare una playlist.

La creazione di una playlist è di fondamentale importanza perché permette di collegarsi con molti fan e band musicali. A questo punto è consigliabile l’utilizzo dell’applicazione Artist’s Pick. Questo è uno strumento molto utile perché permette di riprodurre la propria musica preferita nella parte superiore del profilo. Inoltre, sempre utilizzando questo strumento, sarà possibile inserire una canzone, una playlist o un album al centro del proprio profilo. Questa sarà poi sostituibile ed aggiornabile ogni volta che lo si desidera.

Un altro consiglio utile per promuovere il proprio gruppo è senza dubbio quello di inserire al suo interno le date dei concerti a cui si parteciperà. Per farlo si possono usare alcuni semplici ma fantastici servizi come Songkick, Axs oppure Ticketmaster. In questo modo tutti i concerti concerti a cui si parteciperà potranno essere aggiornati in maniera automatica e continuamente presenti sul proprio profilo. Utilizzare al meglio la dashboard di Spotify sarà molto utile per cercare di intuire i gusti musicali delle persone che seguono il proprio gruppo.

In questo modo si potrà cercare di raggiungerlo più facilmente. Infine un consiglio che sembra forse scontato. Risulta infatti fondamentale mantenere continuamente aggiornato il proprio profilo. Per farlo sarà utile scrivere una biografia dedicata a tutte le persone che ancora non ti conoscono.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche