Come riparare una giacca di pelle strappata
Come riparare una giacca di pelle strappata
Style

Come riparare una giacca di pelle strappata

Se vi state disperando perché avete notato uno strappo sulla vostra giacca di pelle, non preoccupatevi! Ecco come ripararlo in pochi e semplici mosse.

Se vi state disperando avete strappato la vostra bellissima giacca in pelle, state calmi. Una soluzione esiste. Uno strappo, anche se su una giacca di pelle piuttosto costosa, non basterà a segnare la sua fine. È infatti possibile riparare la pelle strappata in modo da rendere invisibile o facilmente occultabile lo strappo e non è neanche necessario portare la giacca da un esperto. Con i materiali e gli attrezzi adatti – e prestando attenzione ai dettagli – sarete perfettamente in grado di riparare una giacca di pelle in casa. I risultati sono garantiti!

Come riparare una giacca di pelle

La giacca di pelle è un capo versatile, che si adatta a situazioni diverse e si combina con tutti i capi presenti nel vostro armadio. Può conferire un’aria più decisa ad un vestitino, o rafforzare il look casual di un paio di jeans. Oltretutto, sicuramente l’avete scelta con cura cercando quella ideale per voi e l’avete sfruttata fino all’inverosimile.

E ora eccola lì, con un evidente strappo che, vi sembra, segnerà la fine della sua esistenza… e invece no! Riparare una giacca di pelle strappata è possibile e per niente costoso. Certo, la riparazione non ve la restituirà immacolata, ma è comunque un ottimo compromesso. Vediamo come riparare la pelle e rendere invisibile il danno creato, utilizzando scampoli di tessuto, ago e filo, e colla.

Riparazioni giacca pelle

  • Per prima cosa, procuratevi degli scampoli di tessuto per rinforzare lo strappo. È preferibile utilizzare del tessuto resistente come lino, tela o cotone. Tagliatene un pezzo che sia di circa 2,5 cm più lungo dello strappo su tutti i lati.
  • Rigirate i bordi dello strappo e unite i bordi integri nella parte posteriore del capo. Se lo strappo si trova in un punto sottoposto a tensione, come la parte bassa dietro alla giacca, è preferibile rinforzarlo prima di passare all’azione successiva. Ora dovrete cucire la parte posteriore, cioè i bordi sfilacciati dello strappo.

    È consigliabile cucirli con un ago e del filo in poliestere. Applicate dei punti che siano obliqui e piuttosto larghi. Ovviamente, è possibile cucire i bordi sia a mano che utilizzando una macchina da cucire, scegliendo il programma adatto.

  • Prendete, ora, la colla e mettetela sul lato del tessuto da applicare sulla giacca. Premete la parte umida sul retro dello strappo. Posizionate sulla zona trattata un oggetto pesante in modo che la colla abbia il tempo di rapprendersi. A seconda del tipo di colla che avrete usato, i tempi di attesa variano. Controllate sulla confezione quanto tempo è richiesto se si lavora con la pelle. Trascorso il lasso di tempo indicato, rimuovete il peso dallo strappo.
  • La vostra giacca è ora di nuovo integra! Per rendere la nuova cucitura meno visibile, potete modellarla con quelle naturalmente presenti sul vostro capo o camuffarla con applicazioni come pizzo o nastri. Nella maggior parte dei casi, comunque, la cucitura si sposerà perfettamente con il design della giacca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche