> > Commessa ruba l'incasso del negozio al suo primo giorno di lavoro: arrestata

Commessa ruba l'incasso del negozio al suo primo giorno di lavoro: arrestata

Commessa ruba l'incasso del negozio al suo primo giorno di lavoro: arrestata

Si fa assumere come commessa ed il primo giorno ruba l'incasso: arrestata

Ha dell’incredibile l’evento andato in scena a Ginosa Marina, in provincia di Taranto.

Il primo giorno di lavoro è sempre un po’ particolare per tutti in effetti, ma questo primo giorno di lavoro li batte tutti: una ragazza appena assunta dal negozio del paese in provincia di Taranto si è presentata il primo giorno sul posto di lavoro, rubando l’incasso e dandosi alla fuga.

Si fa assumere e poi rapina il negozio

La ragazza, 27 anni, aveva risposto all’annuncio di ricerca di personale facendo una buona impressione ai titolari, che mai si sarebbero aspettati un epilogo del genere. La nuova commessa deve aver deciso che quello sarebbe stato il suo primo ed ultimo giorno di lavoro quando ha svuotato la cassa con dentro 120 euro e si è data alla fuga a piedi, raggiungendo un compagno di 34 anni, con precedenti, appostato in auto all’esterno.

I proprietari del negozio, sbalorditi dalla scena, non hanno potuto far nulla se non avvertire le forze dell’ordine, che hanno rapidamente rintracciato i due “Bonny e Clyde” pugliesi, che ora dovranno rispondere in tribunale del reato di furto aggravato ai danni di un esercizio pubblico del centro cittadino, e nel tempo di attesa del processo sono stati condotti in carcere. Intanto la refurtiva per intero è stata potuta restituire al negozio.