> > Condannato lo stalker della pallavolista azzurra Alessia Orro

Condannato lo stalker della pallavolista azzurra Alessia Orro

Aessia Orro

Condannato lo stalker della pallavolista azzurra Alessia Orro: dovrà sottostare alla libertà vigilata preso la struttura che lo aveva ospitato

Condannato lo stalker della pallavolista azzurra Alessia Orro, il 55enne bancario A.P.

dovrà scontare 4 mesi e 20 giorni con rito abbreviato in continuazione. Ad emettere sentenza il Tribunale di Monza che ha legato la condanna ad una precedente pena già patteggiata per la stessa vicenda. 

Condannato lo stalker di Alessia Orro

Il condannato è stato dichiarato parzialmente incapace di intendere e di volere al momento dei fatti e tecnicamente ha già scontato i 4 mesi in carcere in presofferto perché era stato già arrestato.

In regime di costodia cautelare perciò l’uomo aveva già fatto tecnnicamente la più parte dei giorni che gli toccano come giudicato finale. A sua carico la sola misura delle libertà vigilata nella comunità psichiatrica dove già si trova dopo l’esito della perizia sulle sue condizioni mentali. 

La prima condanna e la folle recidiva

Gli atti persecutori dell’uomo erano stati già censiti tre anni fa, quando aveva inondato la 23enne Alessia con farneticazioni amorose, “seguendola negli allenamenti e alle partite, riuscendo ad alloggiare negli stessi hotel delle trasferte e ad accaparrarsi pure i vip pass che permettono ai fan di incontrare i propri beniamini”.

All’epoca e dopo avere patteggiato la pena di 1 anno e 8 mesi, aveva ottenuto gli arresti domiciliari. Solo che scontata la pena ci aveva riprovato