Consigli per accelerare metabolismo: rimedi naturali
Consigli per accelerare metabolismo: rimedi naturali
Wellness

Consigli per accelerare metabolismo: rimedi naturali

tricipiti
I migliori esercizi per tricipiti: consigli e soluzioni

Accelerare il metabolismo è un'operazione che può essere molto importante per il corpo umano. Oggi vi presentiamo un valido aiuto: Hello Slim

Accelerare il metabolismo è un’operazione che può essere molto importante per il corpo umano. Aiuta a star meglio, fa scendere la pancia e permette di digerire meglio ciò che si mangia. Ma come fare ad accelerarlo. Prima vi diremo vari consigli e poi vi presenteremo un prodotto straordinario, ovvero Hello Slim.

Accelerare metabolismo: consigli

Prima di dare questi consigli, iniziamo a vedere cos’è il metabolismo, come funziona e come si può accelerare la sua azione.

Metabolismo: cos’è

Per parlare come si mangia, quindi nella maniera più semplice possibile, il metabolismo è il modo (attraverso una serie di complessi processi biochimici) che il corpo ha di bruciare l’energia che assumiamo per vivere attraverso cibi e bevande. Se il metabolismo è veloce brucia di più e più in fretta. Se il metabolismo è lento brucerà di meno rispetto a ciò che assume e farà più fatica a liberarsi della massa grassa.

Consigli

Molti di noi si rendono conto di avere un metabolismo stile “bradipo”, ma non sanno come risvegliarlo.

Qui di seguito potrete trovare qualche semplice consiglio proveniente da studi scientifici in grado di aiutarvi a dare una spinta al metabolismo:

Assumere la giusta quantità di calorie giornaliere; inserire nella dieta meno di 1200 kcal non fa altro che rallentare la perdita di peso perchè il corpo assimilerà tutti i cibi trasformandoli in grassi, rallentando così anche il metabolismo. Un soggetto attivo brucia circa 1400/1800 Kcal al giorno e inserendo nella dieta una quantità di calorie di gran lunga inferiore, porta esattamente al risultato opposto. Il consiglio che diamo perciò è quello di stimare un consumo indicativo giornaliero in base all’attività lavorativa e all’attività sportiva che uno svolge, per non andare a creare un grosso deficit calorico giornaliero. Bisogna inserire una quantità di energia pari o poco inferiore al dispendio totale giornaliero del soggetto.

Fare movimento quotidianamente; mantenere un corpo sempre attivo vuol dire non rischiare di prendere peso.

Allenarsi con i pesi; in particolare è importante allenarsi con carichi bassi e alte ripetizioni per mantenersi tonici.

Questo è possibile grazie alla sintesi delle proteine che serve a bruciare calorie. Effettuare una dieta senza allenamento vorrebbe dire perdere peso ma questa perdita di peso non è data altro che da una diminuzione della massa muscolare. Il risultato? un corpo poco tonico e un metabolismo lento.

Mangiare pesce; Il pesce è ricco di Omega-3 che ha il potere di aumentare l’efficienza degli ormoni tiroidei durante la sintesi dei grassi, migliorando la salute di cuore e arterie grazie ad una diminuzione del colesterolo cattivo (LDL). Da preferire soprattutto l’assunzione di pesce azzurro particolarmente ricco di questa sostanza.

Cambiare dieta periodicamente; Cambiare l’apporto delle varie sostanze nutritive aiuta ad accelerare il metabolismo. Il nostro consiglio perciò è quello di alternare periodi a basso contenuto di grassi a periodi più ricchi di proteine, carboidrati e grassi. Ad esempio 4 settimane a basso contenuto e 2 settimane più ricche, alternano giorno per giorno i singoli nutrienti (mai tutti insieme ovviamente!).

Scegliere un cibo biologico; Secondo recenti studi i conservanti contenuti negli alimenti chimici, possono aver contribuito al rialzo della percentuale di obesità, influenzando l’appetito e inducendo le cellule a trasformarsi in depositi di grasso.

Ecco quindi che il metabolismo rallenta.

Ecco alcuni alimenti che possono aiutare il metabolismo: peperoncino, broccoli, mele e pere, spezie, agrumi, mandorle, semi di lino, semi di sesamo,verdure a foglia verde, pesce, alghe (in particolare alga -fucus), curry, zenzero, tè verde, aceto di vino e di mele (compreso quello balsamico), anguria, ciliegie, uva, fragole, frutti di bosco, finocchi, cipolla, olio extravergine di oliva, cioccolato amaro.

Per ultimo facciamo anche una breve lista dei cibi che invece rallentano il metabolismo, da assumere quindi in maniera limitata ai fini di un buon risultato: carboidrati raffinati, zuccheri, cibi grassi, cibi ricchi di pesticidi, carni rosse, salumi e insaccati, merendine industriali, bevande gassate,verdure in scatola, alcool.

Dieta

Seguire una dieta dimagrante non sempre significa perdere davvero peso. Nel caso di un metabolismo lento è infatti piuttosto difficile riuscirci ma si può provare ad adottare uno stile alimentare che possa stimolare il corpo a usare i grassi di riserva come fonte di energia e quindi a bruciarli: ed è proprio qui che entra in gioco la dieta metabolica, una dieta pensata appositamente per accelerare il metabolismo e far sì che si dimagrisca più velocemente.

Chi si sta chiedendo cosa sia la dieta metabolica dovrebbe sapere che è stata ideata dal dottor Mauro Di Pasquale, il quale sostiene che le persone fanno fatica a dimagrire e in generale a mantenere il peso forma a causa di un metabolismo lento.

Ha subito ottenuto successo perché propone un programma alimentare mirato a ridurre l’assunzione di quei tipi di alimenti che non aiutano il metabolismo e a preferire invece quei cibi che lo velocizzano.

Il funzionamento della dieta metabolica non è difficile da comprendere, anzi. Sostanzialmente propone un’alimentazione quasi totalmente priva di carboidrati e basata invece su proteine e grassi. Come anticipato prima, l’obiettivo è quello di obbligare il corpo a usare i grassi come fonte di energia da bruciare invece dei carboidrati.

Per seguire al meglio la dieta metabolica per accelerare il metabolismo bisogna seguire rigidamente alcune regole.

Fare 4 o 5 pasti al giorno
Non saltare mai la prima colazione, che è obbligatoria
Scegliere gli alimenti in base all’indice glicemico (vedremo tra poco come)
Fare un po’ di sport almeno 4 o 5 volte a settimana. Basta anche una camminata veloce di 40 minuti.
Il menu ideale della dieta metabolica prevede dunque tanta frutta e verdura, soprattutto tra un pasto e l’altro per spezzare la fame, cibi proteici ovvero carne (meglio se bianca), pesce e uova (ma senza esagerare). Seguendola si dovrebbero invece evitare zuccheri, grassi, bevande alcoliche, bibite dolcificate e alcune verdure come ad esempio carote, broccoli, cavoli, ravanelli e verze.

Come si fa però a sentirsi energici senza carboidrati? Non si può, ma secondo questa dieta si devono ridurre drasticamente.

Quindi se a colazione avremo mangiato delle fette biscottate, dovremo evitare la pasta a pranzo e il pane a cena.

Chi l’ha ideata consiglia di bere molta acqua e di mangiare a orari regolari, cercando soprattutto di anticipare l’orario della cena. Mai dopo le 21.

Dieta metabolica

A colazione si può scegliere tra 2 fette biscottate e 1 yogurt, oppure 1 succo di pompelmo, 1 frutto e un caffè o un tè (senza zucchero). In alternativa 1 tazza di latte scremato e 2 biscotti secchi.
Come spuntino di metà mattinata, una spremuta di pompelmo.
A pranzo, pesce o carne grigliata e un’insalata, oppure 40 grammi di pasta o riso con verdure, o ancora un’insalata di legumi e verdure.
A merenda, una spremuta di arancia.
A cena pesce, 30 grammi di pane, insalata o verdure; in alternativa carne, insalata e un passato di verdure o ancora un piatto di minestrone e del prosciutto crudo.

Controindicazioni

Nonostante la dieta metabolica prometta di far perdere circa 5 kg al mese, presenta alcuni contro che non possiamo tralasciare.

A causa della mancanza di carboidrati, può provocare nausea e mal di testa, anche nel breve periodo. Inoltre l’eccessiva assunzione di grassi e proteine può causare problemi cardiovascolari, al fegato e ai reni. Se proprio si è decisi a seguirla, sarebbe meglio non farlo per troppe settimane.

Hello Slim: cos’è

Ma un altro ottimo rimedio per combattere il metabolismo lento è Hello Slim. L’organismo accumula tossine e scorie quotidianamente poiché esse sono presenti nel cibo, nelle bevande e nell’aria che ogni giorno respiriamo. La presenza di tossine incide sulla vita quotidiana di ognuno di noi, in modo diverso a seconda dei soggetti: c’è chi si sente stanco, senza forze e senza energie, chi è irritabile e chi invece soffre di un perenne senso di gonfiore addominale e non riesce a perdere peso nemmeno seguendo una dieta. La soluzione è quindi una sola, eliminare le tossine e depurare l’organismo da ogni sostanza nociva che ne pregiudica il benessere.

helloslim

Hello Slim è una tisana detox e dimagrante che consente di depurare l’organismo in modo naturale consentendo così di eliminare ogni residuo di tossine e degli scarti prodotti dal metabolismo e questo grazie ad ingredienti naturali, ideali per il fisico e assolutamente non nocivi.

Hello Slim agisce grazie a una doppia azione mirata con due componenti: Hello Slim Giorno e Hello Slim Notte. Queste due tisane disintossicanti sono state formulate in laboratori specializzati nella ricerca di metodi efficaci per depurare l’organismo utilizzando solo componenti naturali e non nocivi per il fisico. Qui ve li presentiamo

Hello Slim Giorno contiene:
Tè verde: aiuta a bruciare le calorie e garantisce l’energia per affrontare la giornata
Yerba Mate: riduce il senso di fame
Rosa canina: aiuta la digestione
Foglie di eucalipto: aiutano il metabolismo del glucosio
Guaranà: allevia il senso di stanchezza, sia mentale che fisico
Radice di cicoria: stimola l’azione dell’acido gastrico e migliora funzione epatica.

Hello Slim Notte contiene:
Scorza di arancia: ha un effetto rilassante e garantisce un sonno tranquillo
Ibisco: depura l’organismo in profondità
Radice di liquirizia: aiuta il sistema digerente
Ginseng: depura dalle tossine ed elimina i gonfiori
Menta: aiuta la digestione e il rilassamento.
La doppia azione di Hello Slim favorisce la depurazione dell’organismo e combatte tutti i sintomi causati dall’accumulo di tossine.

Per riceverlo, basta ordinarlo sul sito ufficiale!

Per saperne di più

Nel paragrafo che segue diamo alcuni consigli alternativi su come ottenere un dimagrimento efficace e senza troppi affanni. Amazon mette a disposizione delle soluzioni alternative molto efficaci, che ben riescono a sostituirsi ai pasti dando comunque un ottimo apporto energetico all’organismo.

Forza Shake it slim

Questo shake rappresenta un ottimo sostituto dei pasti, ed è un metodo sicuro ed efficace per la perdita di peso che contiene solo 204 calorie per ogni porzione.

Shakes proteici dimagranti

Altro shake che viene utilizzato come perfetto sostituto dei pasti, al sapore di cioccolato. Questo pasto sostitutivo contiene frullati proteici, energetici e nutrienti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 731 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza