×

Coprifuoco, Sileri: “Entro fine maggio potrebbe essere spostato”

Entro fine maggio potrebbe essere spostato il coprifuoco. Lo ha annunciato il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri.

Sileri coprifuoco fine maggio

Nelle prossime settimane potremo vedere un allentamento delle misure sul coprifuoco. Lo ha annunciato il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri durante la trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora”, ha fornito un quadro di cosa ci potremo aspettare in quste ultime settimane di maggio.

Il coprifuoco potrebbe essere spostato entro fine maggio, mentre anche per le aperture dei ristoranti al chiuso sia a pranzo che a cena potrebbe esserci a breve una svolta positiva: “È nella natura delle cose nelle prossime settimane procedere ad ulteriori riaperture: ci siamo, ecco”, ha precisato il sottosegretario alla salute.

Sileri coprifuoco fine maggio – lo spostamento del coprifuoco potrebbe essere imminente

Quando verrà spostato il coprifuoco sarà deciso dalla Cabina di Regia, è imminente però.

È chiaro che non accadrà domani ma è nella natura delle cose”, queste le parole del sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri che ospite della trasmissione “un giorno da pecora”, ha spiegato in modo esaustivo cosa potrebbe essere aperto nelle prossime settimane con le eventuali date.

L’aggiornamento più importante riguarderà lo spostamento del coprifuoco, misura chiesta a più riprese sia da alcune parti politiche da diverse categorie di lavoratori. Di tale allentamento – ha spiegato Sileri non si ha ancora una data – tuttavia “i numeri vanno meglio” con la misura che potrebbe essere immminente che potrebbe quindi essere fissata già entro fine maggio.

Sileri coprifuoco fine maggio – quando i ristoranti potranno tornare a lavorare al chiuso

Oltre al coprifuoco, presto potremmo avere una data su un’ulteriore apertura dei ristoranti che potrebbero tornare ad operare a breve anche al chiuso sia a pranzo che a cena. Sileri a tal proposito ha messo in evidenza come difficilmente si potrebbe pensare di tornare indietro: “Faccio fatica a pensare di fare dei passi indietro tornando rossi, salvo che non arrivi una variante che elude i vaccini. Ma al momento questo non è accaduto nel Regno Unito, negli USA o in Israele e non vedo perché dovrebbe accadere qui”.

Ha tuttavia precisato che la soglia dell’attenzione va tenuta alta invitando i cittadini in questo senso a “non correre troppo”. “Zona bianca non significa liberi tutti, scordiamoci le mascherine e quant’altro. Deve esserci sempre la massima cautela”, ha dichiarato Sileri.

Sileri coprifuoco fine maggio – le mascherine al chiuso andranno indossate ancora per un po’

Se da una parte Sileri ha annunciato ulteiori aperture sia per ciò che riguarda il coprifuoco sia per ciò che riguarda le ulteriori aperture dei ristoranti, il sottosegretario alla salute Sileri ha spiegato che dovremmo indossare la mascherina al chiuso ancora per un po’: “Ma nel momento in cui avremo un cospicuo numero di italiani, immagino più della metà, con almeno una dose di vaccino, nel momento in cui si è all’aperto, distante da altri, la mascherina si può abbassarla”.

Contents.media
Ultima ora