×

Corteo anti-Covid ad Amsterdam, scontri tra polizia e manifestanti: manganelli e cani contro la folla

In occasione di un corteo anti-Covid organizzato ad Amsterdam, si sono verificati violenti scontri tra i manifestanti e la polizia antisommossa.

manifestazione anti-covid

In occasione di un corteo organizzato ad Amsterdam per protestare contro le norme imposte dal Governo al fine di contrastare la pandemia da coronavirus, si sono verificati scontri tra i manifestanti e la polizia.

Corteo anti-Covid ad Amsterdam, scontri tra polizia e manifestanti: la protesta

Nella giornata di domenica 2 gennaio 2022, si è tenuto ad Amsterdam un corteo volto a protestare contro il divieto di assembramento e le restrizioni imposte dal Governo per contrastare la diffusione del SARS-CoV-2.

Alla manifestazione, erano presenti migliaia di cittadini determinati a manifestare il proprio dissenso verso le misure sancite in contesto governativo urlando a squarcia gola slogan come “Meno repressione, più cura”, “Non si tratta di un virus, si tratta di controllo” e “Libertà”.

Corteo anti-Covid ad Amsterdam, scontri tra polizia e manifestanti: l’ordinanza di Femke Halsema

Per quanto riguarda il corteo organizzato ad Amsterdam, l’evento era stato vietato dalla sindaca della capitale olandese, Femke Halsema. Nei giorni scorsi, infatti, la prima cittadina aveva firmato e diramato un’ordinanza di emergenza volta a vietare la manifestazione anti-Covid.

L’ordinanza di Halsema, inoltre, sanciva anche il divieto di organizzare riunioni pubbliche in concomitanza con l’ultima ondata di contagi causata dalla pandemia che sta facendo salire in modo esponenziale la curva epidemiologica nel Paese.

Corteo anti-Covid ad Amsterdam, scontri tra polizia e manifestanti: manganelli e cani contro la folla

Nonostante l’ordinanza siglata dalla sindaca di Amsterdam, tuttavia, i cittadini hanno deciso di violare le disposizioni ricevute e procedere con la manifestazione.

In questo contesto è emerso che i manifestanti non si sono limitati a infrangere il divieto di organizzare riunioni pubbliche ma hanno anche ignorato le regole di distanziamento sociale e l’obbligo legato all’uso delle mascherine anti-Covid mentre marciavano lungo le vie principali di Amsterdam, suonando musica e sfoggiando ombrelli gialli come simbolo di protesta contro le misure varate dal Governo.

In questo contesto, il corteo è stato bloccato dalla polizia antisommossa che ha provveduto a disperdere la folla di manifestanti, sgomberando Piazza dei Musei.

La polizia antisommossa si è scagliata contro i presenti avvalendosi dell’ausilio di manganelli e scudi. Alcuni agenti, poi, hanno deciso di ricorrere anche al supporto di cani poliziotto per procedere all’allontanamento dei protestanti.

Contents.media
Ultima ora