×

Cosa mangiare prima dell’ecografia addome superiore

default featured image 3 1200x900 768x576

Prima di un’ecografia addominale, ai pazienti è richiesto di digiunare per almeno 8 ore prima dell’esame. Molte persone trovano che digiunare per questo breve periodo di tempo è semplice, specialmente se la maggior parte del digiuno avviene quando si dorme.

A parte rendere gli organi digestivi inattivi, il digiuno permette allo stomaco di essere il più piccolo possibile e completamente vuoto per avere condizioni ottimali per vedere cosa c’è all’interno. Digiunare permette anche di vedere la cistifellea, che non è possibile a stomaco pieno.

images?q=tbn:ANd9GcSIgUPCwreXF7 AWAj4qZZAKbUtsEmV7R2L IkIvakxNq1vwzX6

1.

Prenotate l’appuntamento per la mattina presto, così la maggior parte del vostro digiuno lo farete mentre dormite.

2. L’ultimo pasto deve essere consumato tra le 8 e le 12 ore prima dell’appuntamento. Mangiate un pasto regolare, così vi sentirete pieni quando avrete finito. Cercate di non mangiare salato, cibi fritti o cibi che potrebbero causare irritazione allo stomaco. Non bevete alcol durante questo pasto.

3. Bevete acqua.

Non dovete fare il pieno d’acqua né disidratarvi. Non bevete succhi, latte, tè, caffè o altro ma solo acqua.

4. Lavate i denti normalmente. Il dentifricio, anche se assorbito, non avrà effetto sull’ecografia.

5. Dormite. La miglior attività quando digiunate è dormire, così non mangerete per fame o noia. Se avete fame durante la notte, sorseggiate acqua. Se l’appuntamento non vi permette di dormire prima dell’ecografia, tenetevi occupati. Fate qualcosa di attivo, come camminare o andare in bici. Evitate attività che potrebbero farvi mangiare, come guardare la televisione o andare al cinema.

6. Sorseggiate acqua quando vi alzate la mattina. Non fate colazione né prendete medicine fino a dopo l’ecografia addominale.

7. mangiate un pasto ragionevole dopo la fine dell’ecografia. Mangiate il primo pasto dopo il digiuno lentamente, e non consumate una grande porzione di cibo.

Consigli e raccomandazioni

– Se pensate di avere difficoltà a non mangiare per 8 ore, parlate al vostro dottore. Potrà prenotarvi l’appuntamento di prima mattina, così le vostre ore di digiuno saranno notturne.

– Consultate sempre il vostro medico per sapere l’esatto periodo di tempo che dovrete dedicare al digiuno prima dell’ecografia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora