> > Covid, 1 milione di casi in Italia in 30 giorni: il report di Altems

Covid, 1 milione di casi in Italia in 30 giorni: il report di Altems

covid report altems

Saturazione dei posti letto in area non critica in aumento e 1 milione di nuovi casi Covid in Italia in 30 giorni: i dati del report di Altems.

Secondo quanto riferito dal report di Altems, sono circa un milione i nuovi casi Covid registrati in Italia negli ultimi 30 giorni.

Inoltre, in una regione su due sta aumentando l’occupazione dei posti letto di area non critica.

Covid, 1 milione di casi in Italia in 30 giorni: il report di Altems

Negli ultimi 30 giorni, sono stati registrati quasi 1 milione di nuovi casi di positività al coronavirus. In questo contesto, anche se l’andamento dei contagi è stabile, è emerso che in una regione su due cresce la saturazione dei posti letto ospedalieri di area non critica.

Il dato è stato segnalato con il report mensile dell’Alta scuola di economia e management dei sistemi sanitari (Altems) dell’Università Cattolica.

In particolare, il report ha evidenziato che “una omogeneizzazione dei nuovi casi nelle diverse aree territoriali: Nord-Est 339 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, Nord-Ovest 273 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, Centro 280 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, Sud e Isole 185 nuovi casi ogni 100.000 abitanti”.

I dati del rapporto

Sulla base dei dati forniti da Altems, esaminando la variazione dei tassi di saturazione dei posti letto di terapia intensivae di area non critica, è stato osservato che “se una Regione/PA su 2 registra un aumento della saturazione, si registrano cali nelle terapie intensive in Friuli-Venezia Giulia (-5,15%), Pa Bolzano (-5%), Piemonte (-1,28%), Basilicata(-1,27%), Toscana (-0,70%), Lazio (-0,43%), Veneto (-0,40%), Calabria (-0,38%) e Sicilia (-0,09%).

Nei reparti ordinari i pazienti sono diminuiti in Valle d’Aosta (-20,90%), PA Bolzano (-12,60%), Friuli-Venezia Giulia (-2,90%), Calabria (-2,20%), PA Trento (-1,93%), Molise (-1,71%), Sardegna (-0,93%), Piemonte (-0,71%), Campania (-0,50%) e Abruzzo (-0,07%)”.