×

Covid, D’Incà: “Sotto soglia 100 morti al giorno, non succedeva da ottobre”

"Siamo sotto la soglia dei 100 morti al giorno, non accadeva da ottobre 2020", l'annuncio del Ministro Federico d'incà.

Covid d'Incà

Stiamo iniziando finalmente a vedere la luce fuori dal tunnel con un’inversione di tendenza dei dati sui contagi finalmente positiva su base nazionale. Nella giornata di domenica 16 maggio siamo scesi sotto la soglia dei 100 morti giornalieri toccando quota 93.

A commentare questo importante traguardo il Ministro per i rapporti con il parlamento  Federico d’Incà che su twitter ha messo in evidenza come l’avanzare della campagna vaccinale stia finalmente sorbendo i suoi effetti. “Teniamo duro!”, ha concluso il Ministro nel suo post. 

Covid, D’Incà: “Si vedono gli effetti della campagna vaccinale”

“Oggi in Italia ci sono stati 93 decessi per Covid-19. Non succedeva da ottobre 2020 di scendere sotto la soglia dei 100 morti al giorno.

Parallelamente gli accessi in terapia intensiva calano sempre di più. Si vedono gli effetti della campagna vaccinale. Teniamo duro!“, questo il post scritto dal Ministro per i rapporti con il parlamento Federico D’Incà che su Twitter ha parlato dell’importanza di questo traguardo aggiunto e da tanto atteso. Un effetto che si vede anche sui pazienti in terapia intensiva che sono sempre meno – ha osservato D’Incà. 

Covid d’Incà, Luigi Di Maio: “È il momento di superare il coprifuoco”

A commentare la soglia dei morti inferiore a 100 anche il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio che ha parlato di come sia arrivato finalmente il momento di superare la soglia del coprifuoco: “Il bollettino di oggi ci consegna dei dati in netto miglioramento. Per la prima volta da ottobre le vittime scendono sotto quota 100 e i contagi si fermano a circa 5700 positivi”, ha proseguito Di Maio che ha aggiunto come il primo vero obiettivo deve essere quello di azzerare tutto:

L’obiettivo ovviamente deve essere quello di azzerare tutto, ma nel frattempo iniziamo a vedere i primi effetti della campagna di vaccinazione. Da uno studio pubblicato dall’Istituto superiore di sanità emerge anche l’efficacia del vaccino: 35 giorni dopo la somministrazione della prima dose il rischio decesso per covid cala del 95%, il rischio ricovero del 90% e quello di contrarre l’infezione dell’80%”

Covid d’Incà, Speranza: “Con dati in miglioramento possiamo allentare il coprifuoco”

Messaggio che fa ben sperare anche da parte del Ministro della Salute Roberto Speranza che durante il suo intervento agli internazionali di Tennis di Roma ha fatto sapere che alla luce dei dati in miglioramento si può già pensare di allentare e quindi poter superare il coprifuoco: “È bello rivedere il pubblico in sicurezza ad una manifestazione sportiva. Possiamo proseguire con ragionata fiducia nel percorso di graduali riaperture delle altre attività, mantenendo ancora la necessaria prudenza”. 

Contents.media
Ultima ora