×

Covid, la Germania potrebbe averci ripensato: mascherine al chiuso da ottobre a marzo?

In previsione del prossimo inverno, la Germania starebbe pensando all'ipotesi di introdurre l'obbligo delle mascherine al chiuso da ottobre a marzo.

persone con le mascherine all'aperto

In Germania il governo sta valutando l’ipotesi di imporre l’uso delle mascherine al chiuso dal prossimo ottobre a marzo, per contenere la diffusione del covid il prossimo inverno.

Covid, mascherine al chiuso in Germania da ottobre?

La Germania sta già pensando a come contenere la diffusione del covid il prossimo inverno e così prende sempre più forma l’ipotesi dell’obbligo delle mascherine al chiuso a partire dal prossimo ottobre.

Come riporta il Dailymail, infatti, il piano del governo teutonico sarebbe quello di imporre l’obbligo della mascherina negli spazi pubblici (bar, ristiranti, cinema, teatri) a partire dal prossimo autunno fino a marzo 2023, per evitare un aumento dei contagi Covid proprio durante l’inverno, dove puntualmente il virus circola maggiormente.

I casi infatti aumentano proprio durante questo periodo, quando le persone stanno al chiuso. Recentemente il paese ha registrato tra i 50 e 130 decessi al giorno, prima ancora dell’arrivo dell’estate che dovrebbe attenuare sensibilmente i contagi.

Nulla di deciso

Prima di prendere decisioni però il governo attende i risultati della commissione scientifica per decidere come procedere e quali disposizioni attuare nella prossima versione della legge che scadrà a settembre.

Intanto il ministro della Salute Karl Lauterbach ha presentato lo scorso venrdì 17 giugno un piano in sette punti per l’autunno, ma non ha mai specificato l’ipotesi dell’obbligo della mascherina al chiuso.

Si continua a esortare la gente a indossare la mascherina con coscienza e al momento gli stessi dati non corroborebbero l’ipotesi della mascherina obbligatoria.

Inoltre, ricordiamo come lo stesso Partito Liberale Democratico sia stato esplicito nel porre fine alla misure obbligatorie contro il covid.

Contents.media
Ultima ora