×

Covid, nuova mappa Ecdc: Italia completamente colorata di rosso scuro tranne la Valle d’Aosta

La Valle D'Aosta è l'unica regione italiana colorata di rosso. Questo è ciò che emerge dalla nuova mappa diffusa da Ecdc.

Covid mappa Ecdc

Tutta la penisola italiana è interamente colorata di rosso scuro ad eccezione della Valle d’Aosta passata in rosso. Questo è quanto emerso dalla nuova mappa dei contagi europea stilata dall’Ecdc. Si notano dei segni di miglioramento anche in diverse aree del vecchio continente come i balcani o ancora in Spagna dove risulta essere divisa tra il colore rosso e rosso scuro. 

Covid, diffusa la nuova mappa dell’Ecdc 

Con il passaggio in zona rossa dunque la Valle d’Aosta diventa la prima regione italiana nella fascia alta di rischio con un numero di casi positivi da 100 a 300 ogni 100mila abitanti. Il resto della penisola è invece in zona rosso scuro nella quale i positivi risultano essere oltre 300 ogni 100mila abitanti. 

La situazione nel resto d’Europa e il nuovo significato della mappa

Guardando al resto d’Europa se è vero si inizia a riscontrare un piccolo miglioramento è anche vero che buona parte del vecchio continente continua a rimanere nella massima area di rischio.

Ad ogni modo va segnalato che, a partire dal primo febbraio 2021, su richiesta del Consiglio Europeo, l’Ecdc ha modificato i parametri di classificazione notificando i dati ogni 14 giorni che devono essere ponderati sulla base delle somministrazioni del vaccino anti-covid.

Contents.media
Ultima ora