×

Covid, report Agenas: in Italia le terapie intensive restano al 7%

Secondo il consueto report settimanale di Agenas le terapie intensive in Italia restano stabili, scende l'occupazione dei letti in area non critica

agenas

Secondo il consueto report settimanale di Agenas le terapie intensive in Italia restano stabili, scende, invece, l’occupazione dei posti letto in area non critica.

Covid, il nuovo report Agenas e l’occupazione delle terapie intensive

Secondo i dati Agenas di questa settimana e in particolare quelli in riferimento alla giornata di oggi, giovedì 3 marzo 2022, la percentuale di posti letti occupati da pazienti Covid nelle terapie intensive rimane stabile.

Secondo il report dell’agenzia, infatti, la percentuale è rimasta al 7%, la stessa fatta registrare anche sette giorni fa.

I contagi e l’occupazione nei reparti non critici

Su scala nazionale migliora la percentuale di posti letto occupati, in area non critica, da pazienti Covid, arrivando al 16%. Per quanto riguarda i contagi, oggi sono stati registrati 3.918 casi in Veneto, 2.879 in Toscana e 1.305 in Sardegna.

In Umbria si è scesi a 935 casi positivi su 8.302 tamponi effettuati. Le guarigioni in quella regione sono state ben 774, mentre fortunatamente non c’è stato alcun decesso. Anche in Trentino Alto Adige prosegue il trend positivo, oggi è il quinto giorno consecutivo in cui non viene fatta registrare alcuna morte per Covid. 

Contents.media
Ultima ora