> > Covid, Schillaci: "Multe ai no vax potrebbero avere più costi che vantaggi"

Covid, Schillaci: "Multe ai no vax potrebbero avere più costi che vantaggi"

Orazio Schillaci

Orazio Schillaci, ministro della Salute, ha commentato il pronunciamento della Consulta che ha respinto i ricorsi dei no vax.

Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha commentato il pronunciamento della Consulta, che ha respinto i ricorsi dei no vax, spiegando che le multe potrebbero portare più costi che vantaggi.

Covid, Schillaci: “Multe ai no vax potrebbero avere più costi che vantaggi”

Orazio Schillaci, ministro della Salute, è intervenuto a Radio anch’io, su Rai Radio 1, per commentare il pronunciamento della Consulta, che ha respinto i ricorsi dei no vax, giudicando legittima la decisione presa tempo fa sull’obbligo vaccinale anti-Covid. Secondo il ministro, le multe alle persone che non si sono vaccinate potrebbero portare più costi che vantaggi.

Allo Stato richiedere le multe potrebbe costare più di quello che poi ne potrebbe derivare” è stata la sua dichiarazione. 

Schillaci: “Le multe riguardano il Mef”

La questione delle multe a coloro che hanno deciso di non vaccinarsi contro il Covid-19 “riguarda essenzialmente il Mef“, ovvero il ministero dell’Economia e delle Finanze. “Mi sembra che a tal proposito ci sia un’iniziativa parlamentare, un emendamento. Lo voglio semplicemente ricordare che in Europa solamente due Stati avevano introdotto le multe, che sono l’Austria e la Grecia ma in realtà nessuno di queste due Stati che aveva introdotto le multe per chi non si vaccinava poi è andato effettivamente all’incasso” ha aggiunto il ministro.