Nuovi dettagli sull'incendio in cui morirono 5 fratellini | Notizie.it
Nuovi dettagli sull’incendio in cui morirono 5 fratellini
Cronaca

Nuovi dettagli sull’incendio in cui morirono 5 fratellini

Incendio in cui morirono 5 fratellini, nuovi dettagli
Nuovi particolari sulla tragedia in cui morirono 5 fratellini

Una fuga di gas fu la causa dell'incendio di un anno fa a Llangammarch Wells in Galles, dove persero la vita 5 fratellini.

Nuovi dettagli emergono sul tragico evento avvenuto quasi un anno fa a Llangammarch Wells in Galles. Il 29 ottobre scorso infatti un incendio aveva avvolto una fattoria della cittadina portando alla morte di un uomo di 68 anni, David Cuthbertson, e dei suoi 5 figli. L’uomo abitava nella fattoria insieme ai suoi 7 figli, ed era un’uomo molto stimato nella comunità. Già due mesi prima della tragedia, afferma una parente al processo, aveva riportato la presenza di odore di gas all’interno della sua abitazione. Infatti la casa essendo molto vecchia non possedeva sistemi di sicurezza adeguati. Secondo i vigili del fuoco le fiamme han completamente distrutto le pareti portanti dell’abitazione, di conseguenza il tetto è crollato. A causa di ciò hanno affermato che le operazioni per portare alla luce le vittime sono proseguite togliendo mattone per mattone, per preservare ogni possibile prova.

“Tutti loro vivevano felici”

Il proprietario dell’abitazione dove la famigliola abitava è intervenuto nel processo.

Parlando con il giudice della giornata della tragedia ha affermato che parlando con David lui l’aveva informato che avrebbe comprato dei fuochi d’artificio per i figli il giorno stesso. Secondo le ricostruzioni l’incendio fu scatenato da una scintilla avvenuta nel salotto della casa.

La madre dei bambini, sempre durante il processo è intervenuta dicendo “Non vivevo nella fattoria da tre anni e mezzo, ma ho visto i bambini il più spesso possibile. Tutti loro erano felici”. Ha inoltre parlato dell’ex compagno dicendo che era un assistente sociale a tempo pieno fino a quando a seguito di un incidente aveva subito gravi problemi alla schiena. Da allora era a casa e utilizzava il suo tempo per crescere i figli.

Nei mesi successivi all’accaduto è stata iniziata una campagna di raccolta fondi per i fratelli delle vittime che son sopravvissuti. Ad oggi la proposta ha raccolto più di 30 mila euro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche