×

Arezzo, aggrediti dopo aver perso il treno

Una coppia di nigeriani è stata aggredita da un gruppo di loro connazionali, dopo aver perso il treno: le indagini sono in corso.

Arezzo, aggrediti dopo aver perso il treno

Aggrediti e umiliati. E pensare che quegli uomini si erano dimostrati così disponibili all’inizio. La drammatica vicenda di una coppia di fidanzatini nigeriani ha inizio quando incontrano un gruppo di loro connazionali, dopo aver perso il treno. I due chiedono ospitalità al gruppo, che si rivela subito disponibile. Secondo la polizia di Arezzo, però, una volta arrivati all’altezza delle Ville di Monterchi, i 2 sono stati aggrediti dall’intero gruppo. Lui è stato preso a bastonate e rasato a zero, in segno di sfregio, mentre lei è stata violentata più volte.

Scampati agli aggressori

Soltanto dopo un paio d’ore, la fuga. La coppia è riuscita a scappare dagli aggressori e ha trovato rifugio in Questura, dove ha sporto denuncia. Le indagini sono in corso e – come riferito dalla Gazzetta di Parma – la squadra mobile ha registrato nelle notizie di reato che il numero di aggressori potrebbe essere di 8 individui.

Di questo, la polizia avrebbe già scoperto l’identità di 4 membri.

L’aggressione a Caserta

Una vicenda diametralmente opposta a Caserta. La vicenda dei 2 giovani nigeriani ricorda, in senso opposto, quanto accaduto a Caserta, presso la stazione di Santa Maria Capua Vetere. I protagonisti sono sempre 2 giovani fidanzati, così come si ripete anche la vicenda della perdita del treno. Anche in questo caso si parla di aggressione, ma a cambiare sono le vittime e gli aggressori. Di fronte alla perdita del treno, i 2 giovani, probabilmente in uno stato di alterazione psichica, hanno aggredito il capostazione, che – secondo quanto riferisce il Mattino – è stato anche punto con una siringa. L’uomo ha raccontato tutto ai carabinieri giunti sul posto, ma senza prendere i 2 presunti aggressori, che si sono dati alla fuga a seguito della aggressione.

Come riporta anche il Mattino, l’uomo era evidentemente scioccato e le sue dichiarazioni saranno sottoposte ad accertamenti.

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.


Contatti:

Contatti:
Andrea Danneo

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.

Caricamento...

Leggi anche