Ponte Morandi, inizia la demolizione: Conte e Toninelli a Genova
Ponte Morandi, inizia la demolizione: Conte e Toninelli a Genova
Cronaca

Ponte Morandi, inizia la demolizione: Conte e Toninelli a Genova

Ponte Morandi, la demolizione
Ponte Morandi, la demolizione

Inizia ufficialmente la demolizione di ciò che resta del ponte Morandi. Al momento del taglio saranno presenti anche Conte e Toninelli.

È iniziata la demolizione di ciò che resta del ponte Morandi. Il premier Giuseppe Conte e il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli saranno presenti a Genova, sul luogo del disastro, per assistere alla cerimonia del taglio del moncone ovest del viadotto, la cosiddetta trave “gerber”, con il quale avrà inizio l’opera. Dal punto di vista tecnico, il taglio è cominciato un giorno prima dell’inaugurazione ufficiale, con l’alleggerimento del moncone mediante la sottrazione di circa 3mila tonnellate di asfalto e new jersey. La trave “gerber” è costituita da più tronchi collegati tra loro da una cerniera che si unisce alla pila 8 del ponte, sul lato ovest del viadotto. La trave, terminato il taglio, verrà calata da un’altezza di 48 metri. Si tratta di “un passo importante”, ha commentato il sindaco di Genova Marco Bucci, “che ha un valore molto simbolico perché verrà già il primo grosso pezzo di ponte”.

Ponte Morandi, la demolizione

Il troncone del Morandi che sarà demolito nella mattinata di venerdì 8 febbraio pesa circa 900 tonnellate.

La trave verrà calata al suolo attraverso quattro pistoni idraulici, chiamati strand jack, dalla portata di circa 600 tonnellate ciascuno. Una gigantesca gru, della portata di 400 tonnellate, posizionerà le travi di supporto all’altezza della zona di taglio. Si tratta di operazioni estremamente complesse e delicate, che richiederanno circa otto ore di lavoro. Ciò che più preoccupa gli addetti ai lavori è il vento, che potrebbe rallentare le manovre effettuate con cavi e carichi pesanti.

Conte a Genova

Durante la sua permanenza a Genova, il premier Conte si recherà in visita privata all’Istituto Italiano di Tecnologia e all’ospedale pediatrico Gaslini. Lo raggiungerà anche il cardinale Angelo Bagnasco. Nelle stesse ore, al Palazzo di Giustizia di Genova ha luogo l’udienza dell’incidente probatorio. In aula i magistrati ascolteranno i risultati delle prime indagini e delle perizie effettuate su ciò che resta del ponte.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2036 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.