×

Sassi contro treno Eav: ferito un passeggero al volto

Sono state lanciate delle pietre contro i vagoni di un treno Eav della linea Circumflegrea, a Pozzuoli: ferito al volto un passeggero di colore.

Sassi contro treno Eav: ferito un passeggero al volto

Sassi contro un treno. L’Ente autonomo volturno ha diffuso la notizia che delle pietre sono state lanciate contro i vagoni di un treno della linea Circumflegrea tra la stazione di Quarto e di Grotta del Sole, a Pozzuoli. Nell’attacco è rimasto ferito un uomo di colore, colpito al volto da una pietra. Il ferito si è rifiutato di farsi ricoverare e ha lasciato il treno con la promessa di farsi visitare. Il presidente dell’Eav Umberto de Gregorio ha denunciato la vicenda su Facebook, chiamando gli autori del lancio delle pietre come dei veri e propri assassini, perché i danni potevano essere ancora più gravi.

Sassi contro treno Eav: “Una guerra”

“Quando dico ‘è una guerra’, non è una esagerazione“. Il presidente dell’Eav Umberto de Gregorio ha commentato su Facebook la vicenda del lancio delle pietre. Nel suo lungo e sdegnato post, de Gregorio definisce l’attività del personale di servizio nei treni dell’Ente come una vera e propria guerra.

Per lui gli autori del lancio delle pietre non sono semplici vandali, ma assassini: “Vandali? No, sono assassini!“. Una presa di posizione dura – se ne rende conto – ma che fornisce ai lettori del post l’idea dello stato di tensione e pericolo vissuto dai dipendenti Eav.

Treno Eav imbrattato a Benevento

Treno Eav imbrattato a Benevento. Sempre sul profilo Facebook del presidente dell’Ente è stato pubblicato un post in cui si documenta come dei vandali abbiano imbrattato con dello spray dei treni nuovi. Un atto vandalico successivo al lancio delle pietre sul treno: “La guerra di sposta da Quarto a Benevento“, ha scritto Umberto de Gregorio, che ha fornito i dettagli del materiale ripreso dalle telecamere di sorveglianza. Secondo la ricostruzione del presidente Eav, un gruppo di persone sconosciute si danno alla fuga non appena si presentano le forze di polizia: “Diverse persone sconosciute salgono su un’auto e cercano di investire sia il poliziotto che la nostra guardia giurata. Scatta un inseguimento ma i farabutti la fanno franca.

Per ora. Vedremo con le immagini cosa emerge”.

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.


Contatti:

Contatti:
Andrea Danneo

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.

Leggi anche