> > Gessica Notaro, le foto scattate dopo l'aggressione

Gessica Notaro, le foto scattate dopo l'aggressione

sfregiata dall'acido

Gessica Notaro pubblica le immagini risalenti al giorno in cui l'ex compagno, la sfigurò gettandole in faccia dell'acido.

Sfregiata dall’acido, Gessica Notaro pubblica su Facebook le prime fotografie scattate in seguito all’aggressione subita dall’ex fidanzato, che nel 2017 la sfregiò gettandole in faccia dell’acido.

Caso Notaro, le immagini

Era il 10 gennaio 2017 quando la giovane Gessica Notaro, di 28 anni, venne aggredita dall’ex compagno Edson Tavares, che le sfigurò il volto con l’acido. L’allora 30enne con il quale la Notaro aveva convissuto per tre anni, di origine capoverdiana, la sorprese davanti a casa e le gettò sul viso dell’acido. Per salvare la vista e ricostruire il proprio volto, Gessica Notaro è stata sottoposta a innumerevoli interventi chirurgici.

sfregiata con acido

La showgirl riminese ha pubblicato sul proprio profilo Facebook le foto risalenti ai momenti immediatamente successivi alla violenza. Immagini scioccanti, che la ragazza non esita a mostrare al pubblico, accompagnate dal commento: “Nessuna frustrazione attenua la gravità.

Giustizia è stata fatta. Solamente una parola… GRAZIE”. Queste le parole della showgirl sulla sentenza con cui la Corte di Appello di Bologna ha condannato Tavares a 15 anni, 5 mesi e 20 di reclusione. Il commento della Notaro riprende esplicitamente le dichiarazioni della Corte di Appello,per cui nessuna frustrazione amorosa, appunto, può essere considerata un’attenuante “in quanto sostenuta da lucida preordinazione di mezzi e di modi”e quindi “non si presta a inscriversi in un contesto emotivo sopraffattorio della razionalità”.

Il ricorso del legale di Tavares

L’avvocato dell’ex fidanzato della vittima, Riccardo Luzi, ha dichiarato il ricorso in Cassazione, sostenendo come le motivazioni della Corte di Appello siano state inconsistenti e insufficienti rispetto alle doglianze proposte.