×

Italia, ondata di maltempo: un disperso nel varesotto

Il 75enne è uscito di casa all'alba e da allora risulta disperso. Ricerche in corso.

maltempo italia

Perturbazioni e freddo stanno investendo l’Italia nel primo week end di maggio. Tra le regioni più colpite figurano Veneto, Liguria e Lombardia. Proprio da quest’ultima arriva la segnalazione di un disperso. Un 75enne risulta irreperibile nel varesotto a causa del maltempo.

I vigili del fuoco, intervenuti in diverse zone, lo stanno cercando in un’area boschiva del comune di Vergiate. Ciò che si sa è che l’uomo si è allontanato alle prime luci dell’alba e risulta irreperibile. Gli specialisti del Tas (topografia applicata al soccorso), del Saf (speleo alpino fluviale) e una squadra di terra, stanno conducendo le ricerche. Dall’Unità di crisi locale stanno coordinando le operazione a cui partecipano anche i volontari.

Freddo polare sull’Italia

L’ondata di maltempo è causata dall’aria fredda in arrivo dall’Artico che ha fatto irruzione nel Mediterraneo. Si tratta di una situazione anomala per la stagione primaverile, e sembra che le condizioni non miglioreranno fino a martedì 7 maggio. Le regioni italiane ad essere maggiormente colpite sono quelle settentrionali. Le temperature si attestano su valori invernali, scendendo fino a 15 gradi al di sotto della media stagionale.

Tra il pomeriggio e la sera di domenica si attendono comunque schiarite su Alpi, alta Lombardia e alto Triveneto. Tempo ancora instabile su Emilia Romagna con piogge e nevicate in collina.

Le previsioni

Le previsioni per la settimana sembrano non migliorare. Da lunedì 6 è atteso sull’Italia un flusso freddo polare proveniente dall’Europa settentrionale che determinerà un crollo delle temperature con un freddo invernale. Tornerà anche la neve a quote collinari, soprattutto al Centro-Nord, con la quota fissata sui 200-300 metri in Emilia Romagna.

Una veloce tregua lascerà poi spazio ad una nuova perturbazione tra mercoledì e giovedì. Nel fine settimana l’Italia risulterà divisa in due: il Sud e buona parte del centro vivranno un contesto stabile e caldo, mentre il nord continuerà ad essere nella morsa del freddo, con piogge insistenti.

Contents.media
Ultima ora