×

Modena, allerta meteo: chiudono due ponti

Condividi su Facebook

Il provvedimento è stato preso in seguito all'allarme arancione lanciato dalla Protezione Civile Regionale.

esondazihttps://www.facebook.com/photo.php?fbid=10201915229100100&set=bc.AbrJOS67_asH57tJyPkDLANA-2p2AQV3Anw7CW0tvMPKah7gYR8mxNvngVi5Vc1MEd0SSQkGYHeNBaCUXrAtgipN9S8fdir12MhBhChmqbbAeHEF5I-0m22AaMDE9GSIHn8nq_1CKxZM6lb60dbnuX0w&type=1&opaqueCursor=AbptNoDlNpGhqGODLcfD316i6PiJxMBri95EsyxLtmJwsx3xi7_5ARFPjDUKSKBGi61X6jOO7E6qstJ18H2e-mXOOo4Hz416mOdOnWcT9j__xuJCKKQq-m0-SR2N7F3k1AUq3KBwz9hJohBOtLFpv3yIks0l-7WCG6vYFji1qvNtADgdIwcXHWEv07o_1wRSspzgu78YPKVSy2unr-bhJJt5YL36jz8H2z_mu9ktTH4OIpkO5X7Lm8OgDqQopCJ3WZHz7Ft8XKlDxJXhf-CD3SOE2cwMjvvkIbnjP_Rq-gIKQHnwYk-3LLKbke-364eOayzZoZY35iOaD1tLtFsjdCWk9jOFnDyt-o-ey81MG_1o3C5aOwzxpB299cjWT9gl1lNjaffvo_LRbsqyt-tbLIprfR1lCuwkNeXzJG7ONhcClUrmCcrEs_7AiWkxadd9jH0ho2TvdJAYmmnDhWrPBqW4jbZT1_ArWhEvcKwEnwjj69Yxz_BZUgQIGZKF9cPpGv2hUTwH7HtSy_pcAgWPHKyf&theaterone

Il maltempo continua imperterrito a flagellare la penisola, provocando disagi alla viabilità. Il Ponte Alto e il Ponte dell’Uccellina sono stati chiusi per una decisione del prefetto della provincia emiliana, che ha disposto l’attivazione della Sala Operativa e dei Centri Operativi Comunali. Il provvedimento (preso dopo l’esondazione del fiume Savio, nei pressi di Cesena) è stato reso necessario dall’allerta meteo lanciata dalla Protezione Civile Regionale in tutto il territorio modenese, che nella giornata di lunedì 13 maggio 2019 sarà colpito da forti piogge. Le importanti precipitazioni provocheranno, secondo gli esperti, l’esondazione dei fiumi Panaro e Secchia.

Allerta maltempo

La situazione modenese è la medesima di molte altre regioni italiane, vittime del clamoroso maltempo che sta flagellando tutto lo stivale. In particolare, il settore centro-settentrionale è stato colpito da cospicue precipitazioni, incluse grandinate, nubifragi e nevicate sopra i 1500 metri di altitudine.

Il brutto tempo si è presentato anche con forti raffiche di vento, che ha aumentato il moto ondoso, e temporali che hanno causato importanti danni alle coltivazioni.

Le alluvioni e le esondazioni sono i fenomeni più temuti dalla popolazione. Con l’esondazione del fiume Savio è stata interrotta la viabilità della linea ferroviaria tra Bologna e Rimini. Interessati anche alcuni tratti della strada statale, con conseguenti disagi per i viaggiatori.

I meteorologi hanno previsto un leggero miglioramento solo nel settore nordoccidentale della Penisola, dove i nuvoloni carichi di pioggia lasceranno il posto a leggere schiarite.


Scrivi un commento

1000

Leggi anche