×

Incidente Venezia, crociera interrotta: MSC rimborserà i passeggeri

Nella nota si può leggere come siano in corso i lavori di riparazione dello scafo danneggiato e come sia previsto il rimborso per tutti i passeggeri.

incidente-venezia
Incidente navale Venezia

All’indomani dell’incidente di domenica 2 giugno nella laguna di Venezia, tra la nave Opera di MSC Crociere e il battello Michelangelo, arriva il comunicato della compagnia di navigazione. Nella nota pubblicata si può infatti leggere come siano attualmente in corso i lavori di riparazione dello scafo danneggiato.

Al momento dell’impatto la nave si stava facendo rimorchiare per consentire l’attracco, quando improvvisamente ha perso il controllo finendo a ridosso della banchina e travolgendo il battello li presente.

comunicato-msc

Piena collaborazione tra Msc e le autorità

Come sottolinea MSC, la compagnia sta al momento collaborando con le autorità competenti per poter ripristinare la nave al più presto possibile, in modo da ripartire alla volta di Bari: “A seguito all’incidente di ieri che ha coinvolto MSC Opera, questa mattina la compagnia ha ricevuto il permesso dalle Autorità di iniziare i lavori di ripristino dello scafo e sono attualmente in corso i lavori di saldatura.

La compagnia ha lavorato a stretto contatto con tutte le Autorità e ha offerto piena collaborazione per contribuire a stabilire tutti i fatti e recuperare tutti i dati tecnici. L’indagine in corso richiederà però alcuni giorni per essere completata e quindi la nave non potrà portare a termine l’itinerario inizialmente previsto nel Mediterraneo Orientale”.

Previsto il rimborso della vacanza per i passeggeri

Nel comunicato viene inoltre annunciato il rimborso della vacanza per tutti i passeggeri. Essi potranno infatti decidere se ritornare a casa o rimanere a bordo della nave in attesa delle riparazioni: “MSC Crociere ha preso la decisione di annullare l’attuale crociera e di rimborsare a tutti i passeggeri per l’intero costo del biglietto e gli eventuali servizi prenotati. Per tutti i passeggeri che desiderassero rimanere a bordo di MSC Opera fino alla data prevista per lo sbarco, la compagnia ha disposto che tutti i servizi di bordo e l’intrattenimento restino pienamente operativi e a disposizione dei passeggeri. Inoltre, MSC garantirà un servizio navetta gratuito da e per Piazza San Marco per tutti coloro che desiderassero trascorrere la giornata a Venezia. Per coloro che non intendono restare a bordo, MSC fornirà tutta l’assistenza necessaria per garantire un pronto rientro a casa e si farà carico di tutti i costi.

Stando alle previsioni contenute nel comunicato, la nave potrà tornare in piena operatività entro venerdì 7 giugno con partenza per Bari: “Per i passeggeri con sbarco previsto a Bari sabato 8 che desiderano rimanere a bordo, al momento è previsto che la nave possa a salpare da Venezia entro venerdì 7, in modo da poter arrivare a Bari sabato. Da lì la nave è previsto prosegua per Venezia da dove si prevede l’inizio della crociera successiva. Il customer service di bordo è a disposizione di tutti i passeggeri per qualsiasi ulteriore informazione e supporto. Il rimborso del biglietto della crociera potrà essere richiesto da ciascun passeggero al proprio agente di viaggio o, per coloro che hanno prenotato direttamente con MSC, al Contact Center della compagnia”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora